menù



           

sabato 10 novembre 2018

Uno straordinario Federico Zampaglione incanta davanti alla gremita Mondadori di Velletri

Non ha di certo tradito le attese per la sua indiscussa bravura e si è conquistato la simpatia del pubblico, che ha letteralmente gremito ogni angolo della Mondadori Bookstore Velletri: Federico Zampaglione, front man dei Tiromancino, ha tenuto uno straordinario mini-live in Libreria per presentare l’ultimo album “Fino a qui”.

di Rocco Della Corte
Prima dell’evento il benvenuto da parte del titolare della Mondadori, Guido Ciarla, che ha ringraziato la Sony per la fiducia nei confronti della Libreria di Velletri e l’ospite d’onore. “Speriamo” – ha detto Ciarla, visibilmente emozionato di fronte ad una platea numerosissima – “che questo evento apra una lunga serie di mini-live, con persone del mondo della musica di grande livello come lo è indubbiamente Federico”. Ed è arrivato quindi Zampaglione, il quale imbracciando la chitarra ha raccontato la genesi del nuovo album: duetti, arrangiamenti, fatti con persone che si stimano personalmente e musicalmente quali Jovanotti, Alessandra Amoroso, Fabri Fibra, e tanti altri.
“Una delle canzoni, uscita pochi giorni fa, è nata da un sogno: di notte mi sono ritrovato, con ritmi latini, a fare il narcotrafficante. E la mattina, quindi ho immaginato una musica che piacesse a me”: così Zampaglione ha introdotto “Sale, acqua e vento”, poi eseguita live. Il pubblico ha partecipato cantando, accompagnando il cantautore con la voce, nei ritornelli e non solo, e il mini-live, gradevole e con una magica atmosfera, è proseguito con altri pezzi classici come “Noi casomai”, recente singolo di grande successo che sta spopolando sul web, e i più vecchi e apprezzati testi come “La descrizione di un attimo”, “Immagini che lasciano il segno”, “Due destini”. Tantissimi applausi al termine dell’esibizione, con Zampaglione che ha poi chiesto ai presenti di fare un urlo da registrare sul suo cellulare, una ritualità che ripete in tutti i suoi mini-live.
Si è dunque proceduto al firma-copie del disco, con le foto ricordo scattate dall’Associazione Culturale Click! che le ha poi messe a disposizione degli utenti sulla propria pagina ufficiale e su quella della Mondadori Bookstore Velletri-Lariano. Un evento, quello svoltosi in Libreria con Zampaglione, che ha avuto una grande eco anche nelle ore successive sui social e non solo e che ha coinvolto emotivamente il pubblico. L’auspicio è quello di vedere tante altre occasioni come venerdì, mentre la programmazione della Mondadori di Velletri prosegue con le tante date messe in calendario a cominciare dalla prossima con l’ex Ministro Carlo Calenda giovedì 15 novembre alle 17.30. Per un mondo di cultura e di emozioni davvero per tutti.

Le foto pubblicate sono state scattate dall'Associazione Click!


Guido Ciarla, titolare della Mondadori, introduce Zampaglioni e ringrazia Sony

Associazioni e Solidarietà