menù



           

lunedì 24 settembre 2018

Unitre Velletri, si riparte il 4 ottobre: tante novità per l’Anno Accademico 2018-2019


Ai nastri di partenza il nuovo accademico dell’Università delle Tre Età di Velletri. Dal 19 settembre sono aperte le iscrizioni, nei giorni di mercoledì e venerdì (dalle 16.00 alle 17.30), presso la sede della “Clemente Cardinali” in via Accademia Italiana della Cucina, mentre la pagina facebook “Unitre Velletri” è aggiornata con costanza.
Oltre ai viaggi di istruzione, alle iniziative pubbliche e ai laboratori (quest’anno attivati i corsi di Teatro, Burraco, Canto Corale, Francese, Inglese, Spagnolo, Pittura e Informatica), l’offerta formativa dell’Unitre, presieduta dalla professoressa Sara Gilotta, è quanto mai variegata e calibrata per coprire quante più aree disciplinari possibili. Dopo un’estate di intenso lavoro, la direttrice dei corsi, Biancamaria Berardi, ha ufficializzato la partenza di venticinque corsi e/o conferenze, che accompagneranno gli iscritti dal giorno dell’inaugurazione, fissato per giovedì 4 ottobre alle ore 16.00, a quello della chiusura dell’anno accademico (30 maggio 2019). Nello specifico, vi saranno conferenze specialistiche a cura dell’Ing. Lamberto Cioci, della dottoressa Antonella Di Maio (Oceanografia), del dottor Emanuele Cammaroto, del professor Raffaello Ares Doro (Sessantotto), di Carlo Lungarini (Sentieristica del Vulcano Laziale) e del professor Marco Nocca (che approfondirà la storia e l’arte della pittrice Juana Romani). Diverse date, invece, per i titolari dei corsi annuali. La professoressa Sara Gilotta si occuperà di Storia e Letteratura Italiana, mentre il dottor Massimo Pallocca sarà il docente di Sociologia. Diritto e Famiglia sarà l’oggetto del corso dell’avvocato Patrizia Ciccotti, mentre la professoressa Renata Marsili terrà due conferenze specifiche, una di Geografia e una su suo zio, Luigi Pirandello. La dottoressa Sara Di Luzio è confermata per la cattedra di Storia dell’Arte, così come il dottor Rocco Della Corte per quella di Letteratura Italiana Contemporanea. Tre conferenze specialistiche di Psicologia saranno tenute dalla dottoressa Daniela Di Renzo, per Musica il docente è sempre il Maestro Carlo Liberatori e per le Sacre Scritture torna il professor Giancarlo Lopes. Storia Locale II, sulle vicende di Velletri e dintorni, è invece il nome del corso del professor Paolo Maola. Confermati anche gli accademici Pietro Mander, di Assiriologia, e Giancarlo Rinaldi, con Storia e Civiltà dell’Impero Romano. La parte scientifica sarà sapientemente approfondita dal professor Luigi Papagno (Fisica), dal dottor Tarcisio Niglio (Medicina), mentre il ramo umanistico si completa con l’apporto, nella programmazione, dei corsi dei professori Ennio Scozzi (Filosofia), Michele Tortorici (Storia), Massimo Navacci (Filosofia Morale). Due conferenze specialistiche saranno tenute dall’architetto Emanuel Acciarito, mentre ospite d’onore giovedì 11 ottobre sarà lo scrittore Aurelio Picca, reduce dal successo di Arsenale di Roma distrutta. Sono disponibili in sede e presto anche on line i programmi completi, mese per mese, mentre a breve saranno comunicati gli orari e i giorni delle lezioni di ottobre. Prima data da segnare in agenda, per ora, è quella di giovedì 4 ottobre quando avrà luogo l’inaugurazione dell’anno accademico alla presenza di autorità, docenti, studenti e soci.


Associazioni e Solidarietà