sabato 23 giugno 2018

Finali regionali campionato fascia A per l'under 13 dell'Aquademia


Grande soddisfazione in casa Aquademia per la conquista del secondo posto nelle Finali Regionali del Campionato Under 13 di Fascia A.
Dopo la conclusione al 2° posto della regular season infatti, i giovanissimi giallo-blù hanno confermato nelle finali la posizione di classifica battendo dapprima la Roma Waterpolo in semifinale ed arrendendosi poi nella finale per il titolo alla corazzata della Roma Vis Nova, che in tutta la stagione ha lasciato soltanto 4 punti agli avversari, pareggiando nella penultima giornata di campionato con la Roma Nuoto e tre punti proprio con l’Aquademia nella partita di ritorno della regular season. Una stagione per i giovanissimi di Altrini, iniziata piuttosto sottotono, ma che hanno saputo raddrizzare come meglio non avrebbero potuto. Lasciati infatti ben 10 punti agli avversari nel girone di andata, con le sconfitte contro Alma Nuoto e Vis Nova ed i pareggi casalinghi con Roma Waterpolo e Roma Nuoto, hanno compiuto un percorso netto, con tutte vittorie, nel girone di ritorno. Oltre ai tre punti conquistati con la Vis Nova in casa, di cui abbiamo già detto, le vittorie esterne con Roma Waterpolo e Roma Nuoto, al termine del campionato rispettivamente seconda e terza classificata, hanno evidenziato le ottime caratteristiche di questo gruppo. Nelle due partite di finale, in cui tutto viene rimesso in discussione, la giovane formazione veliterna ha ulteriormente mostrato capacità tecniche e tattiche esprimendo ed imponendo con carattere il proprio gioco nella semifinale e mostrando tenacia e grinta anche di fronte alla oggettiva superiorità tecnica e fisica della Roma Vis Nova. “Abbiamo iniziato la stagione sottotono – afferma il tecnico Altrini, in questi giorni impegnata con l’HabaWaba – con diverse partite giocate senza la giusta convinzione, ma nel momento caldo della stagione questo gruppo ha saputo reagire ed esprimere le reali capacità. C’è da dire che abbiamo lavorato moltissimo con loro, da molti punti di vista, sia tecnici che non, nelle diverse carenze mostrate nell’avvio di campionato, e devo dire che la risposta che abbiamo avuto è stata assolutamente confortante. La stagione è stata lunga e ricca di impegni di alto livello, come la tappa finale del Calcaterra Challange, che ci ha visto impegnati con importanti formazioni italiane ed europee ed il 5° posto su 32 formazioni, ottenuto in questa manifestazione, ci ha reso maggiormente consapevoli delle nostre qualità, dando impulso ed entusiasmo all’intero gruppo.” “Sono soddisfatto – continua il responsabile Tecnico di Aquademia, Mauro De Paolis – del lavoro svolto in queste ultime stagioni con le nostre formazioni giovanili ed in particolare con le formazioni U13. Partecipare in maniera continuativa al massimo campionato di categoria ed ottenere nelle ultime stagioni un 2° posto con i 2001, un 3° posto con i 2002, un 6° posto con i 2003, ed ancora un 3° posto con i 2004 ed un 2° posto con i 2005, ritengo possa dimostrare la bontà del lavoro portato avanti da Maria nelle categorie U11 ed U13. La salvezza raggiunta con diverse giornate di anticipo nel campionato di Serie C, nel quale la nostra formazione è quasi totalmente U20, penso possa ulteriormente mostrare la positività del processo di crescita del nostro vivaio.” Under 13 Aquademia: Carletti, Nanni, Pietrini, Gasbarra, Ferracci, Cioeta, Abbafati, Mariani, Pungitore, Bastianelli, Del Signore, Bianchi, Ciampricotti, Di Lorenzo, Battisti, Maggiore.