giovedì 10 maggio 2018

Trionfo di podi alla World Cup di karate in Ungheria per il Toukon karate-do

Una trasferta importante, quella che hanno condotto gli atleti della squadra Handykarate del Toukon karate-do in volo verso Budapest in Ungheria per partecipare alla World Cup I-karate Global, una coppa del mondo che ha visto la partecipazione di atleti provenienti da più di 20 nazioni di tutto il Mondo.
Una gara ricca di emozioni, di prestazioni di altissimo livello, di Karate puro con atleti protagonisti davvero eccezionali. L'Italia è stata degnamente rappresentata dagli atleti del Toukon che portano a casa un prezioso bottino: 3 medaglie d'oro: - Daniele Alfonsi nella categoria DIR con sindrome di Down, - Valerio Di Cocco nella categoria DIF in carrozzina - squadra composta con Valerio e Daniele nella prova del kumite dichiarato, 2 medaglie di bronzo: - Luca Sambucci nella categoria Dir sindrome di autismo - squadra di kata composta con Mirko Cellucci - Daniele Alfonsi - Valerio Di Cocco.
Per poco non sono saliti sul podio Federico Spallotta (nella categoria Dif in carrozzina) e Mirko Cellucci (nella categoria Dir sindrome di Down). Un ringraziamento particolare va ai Carabinieri della Scuola Sottoufficiali di Velletri e all'associazione Shanky Quad Club di Velletri per la fiducia e l’aiuto significativo dimostratoci. Se siamo qui è grazie anche a loro. Con grande onore, gli atleti del Toukon, in ritorno da questa importante trasferta, sono stati invitati all’apertura dei Giochi sportivi del II reggimento della Scuola dei Carabinieri di Velletri in occasione della quale hanno ripresentato l’esibizione che è stata oggetto della gara appena conclusa.
Associazioni e Solidarietà