venerdì 27 aprile 2018

Con il gruppo Insieme convegno su "... mi faccio una canna ... vale la pena di rischiare la vita??"


Venerdì 20 aprile si è tenuto il 29mo incontro del gruppo "Insieme" nella sala parrocchiale di San Salvatore sul tema "... mi faccio una canna ... vale la pena di rischiare la vita??".

Sono intervenute come relatrici la signora Monica Alberici, volontaria del Moige (Associazione del genitori) e la dottoressa Giovanna Marafini, tossicologa che si ringraziano pubblicamente del la loro gentile disponibilità che ci hanno spiegato, la prima le conseguenze in una famiglia e la seconda che cosa significa tecnicamente fumare uno spinello. “Trovare la giusta informazione” ha detto la signora Morici è la prima cosa per la persona interessata e, in modo particolare per la famiglia che si accorge del problema in famiglia. Una giusta informazione che si può trovare in app o siti governativi creati dalle istituzioni per venire incontro alle famiglie come informazione pratica e soprattutto tecnica ed attendibile. “Tutte le droghe vanno ad agire sul cervello” ha dichiarato subito la tossicologa Marafini. Altro punto da tener presente è anche la predisposizione nel proprio dna ad avvicinarsi alle droghe. Anche se molte persone affermano che possono smettere quando vogliono, la realtà ci dice che nessun individuo, per quanto forte sia, è in grado di gestire le sostanze stupefacenti. Si ringraziano oltre alle persone intervenute anche il fotografo "Foto Sergio" di Velletri. Grazie a tutti.