menù



           



mercoledì 6 novembre 2019

Ospedale di Velletri, Giuliano Cugini (Italia Viva): "Tanti sono venuti a dire balle, cerchiamo di dare risposte concrete"


Dopo il disappunto neanche tanto celato del Sindaco Pocci, che non ha rilasciato dichiarazioni articolate ma ha fatto trasparire la sua totale contrarietà alle novità sulla sanità castellana che potrebbero ancora una volta colpire il "Paolo Colombo", anche Giuliano Cugini di Italia Viva è intervenuto a difesa dell'Ospedale.
Come già aveva fatto Paolo Trenta del Movimento Cinque Stelle, anche il consigliere Cugini - che rappresenta il partito di Renzi in Consiglio Comunale insieme a Maria Paola De Marchis, ha voluto dire la sua in merito: "Una cosa è certa. Tutti i vari personaggi politici venuti a Velletri a fare le passerelle hanno dimostrato di aver sempre detto balle e di concreto nulla per il nostro ospedale, che è un DEA di primo livello. Intanto" - prosegue amareggiato Cugini - "i cittadini pagano in termini di servizi a causa di carenza personale e i pochi in servizio fanno i salti mortali con un lavoro immenso per il quale dobbiamo fare i nostri dovuti riconoscimenti. Tutto ciò mentre i politici a livello regionale, e non solo, non vedono il continuo decadimento del nostro ospedale. Una volta" - dice con durezza Giuliano Cugini, non risparmiando critiche alla giunta Zingaretti - "il nostro "Paolo Colombo" era un fiore all'occhiello di tutto il circondario. Cerchiamo di dare risposte concrete che di anni ne sono passati troppi e nulla è stato fatto per dare maggiori servizi ai cittadini", conclude con un monito il consigliere.