menù



           



sabato 5 ottobre 2019

Velletri, lutto cittadino e fiaccolata in concomitanza con i funerali di Matteo Demenego. E intanto il SAP parla di problemi alle fondine

"Il sindaco Orlando Pocci comunica che il lutto cittadino sarà proclamato in concomitanza con i funerali di Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. Si resta in attesa di conoscere giorno e luogo delle esequie.
Nel giorno del lutto cittadino verrà promossa dal Comune di Velletri una fiaccolata alla quale tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. La Città rinnova le condoglianze alla famiglia e alla Polizia di Stato". Questa nota è stata diramata dal Comune di Velletri pochi minuti fa, in merito alla morte di Matteo Demenego, agente di polizia di Velletri, e del collega Pierluigi Rotta. Una decisione apprezzata all'unanimità dal mondo civile e politico, per un episodio che ha scosso profondamente la città di Velletri. Continuano intanto ad arrivare sulla pagina facebook del giovane messaggi di cordoglio e incredulità. Sono intanto state avviate le indagini per gettare luce sulla vicenda, visto anche il luogo in cui è avvenuta: "Nella vicenda dei due agenti uccisi ci sono stati problemi con le fondine. Al primo" - si legge nella nota del Sindacato SAP - "è stata sfilata la pistola perché aveva una fondina vecchia, in quanto quella in dotazione gli si era rotta. Al secondo agente ucciso, la fondina sarebbe stata strappata dalla cintura".