menù



           

martedì 23 ottobre 2018

Shany Martin fra Dado e Brignano con Bonolis: "Incredulità, gioia e preoccupazione!"

Serata dai grandi numeri al Teatro Olimpico di Roma, organizzata dalla S.O.S.P.E. a cura di Suor Paola a Roma, con la conduzione di Paolo Bonolis: tra i tanti big comici c'è stato anche il nostro concittadino Shany Martin, intervistato per l'occasione.

di Rocco Della Corte
Shany Martin, come ti senti in scaletta fra Dado e Brignano? 

Appena ho letto la scaletta della serata e ho visto che la mia esibizione veniva subito dopo quella di Dado e subito prima quella di Enrico Brignano ho avuto un misto di incredulità, gioia e preoccupazione. Insomma, è come se per lavoro fai il Papa e devi dire qualcosa subito dopo che ha parlato Dio e subito prima che parlerà Gesù. Pure se sei bravo rischi che te menano! 

Che tipo di insegnamenti si traggono in questi ambienti? 

Che ho ancora molto da imparare ma che ho imparato abbastanza per cominciare a raggiungere traguardi come questi. 

Il pensiero che hai avuto prima di esibirti. 

Prima di iniziare qualsiasi esibizione ho un piccolo rito che mi fa sentire più sicuro. Do un bacio al mio ciondolo sul qualche ho fatto incidere una frase di Alberto Sordi che citava nel 'Marchese Del Grillo': "Quando se scherza bisogna esse' seri". 

Il pubblico come ti ha accolto? 

Il pubblico Romano mi fa sentire sempre a casa. Anche stavolta l'ho scampata!
Associazioni e Solidarietà