sabato 9 giugno 2018

Don Gaetano risuona nel nostro ricordo: ecco una delle sue poesie più belle contenute in "Immagine e poesia"


Di sabato, come di consueto, la nostra Redazione dedica uno spazio all'amico don Gaetano Zaralli. Nella settimana in cui ci ha lasciato anche don Marco Nemesi, ricordiamo il nostro collaboratore più saggio Gaetano con una poesia contenuta nel volume "Immagine e poesia". 



Sottratti furtivi 
alle nevi. 
Pallidi colori 
sul volto 
dipinto di febbre. 
Felicità fugace 
raccolse gioiosa 
la voglia 
di nascere ancora.