venerdì 13 aprile 2018

Serie A2, l’F&D H2O pronta al derby. Michela Bagaglini: “Non vogliamo commettere errori”

Domenica 15 aprile l’F&D H2O di mister Di Zazzo sarà di scena nel derby contro i capitolini della Roma Vis Nova. Una gara, valevole per la dodicesima giornata dal girone Sud della Serie A2, non priva di rischi, sia per la buona qualità dell’avversario, sia perché i derby sono sempre match a sé. La compagine veliterna, dopo la prova di forza contro il Flegreo, ha confermato la vetta e vincere aiuta a vincere, con la condizione imprescindibile di non sottovalutare l’avversario. Michela Bagaglini, attaccante classe ’99, analizza così la prossima gara e il cammino del team veliterno, convinto dei propri mezzi ma sempre concentrato.


di Rocco Della Corte

Michela Bagaglini, domenica è arrivata un’altra vittoria. Secondo te che partita è stata e cosa vi ha consentito di riportare un risultato positivo contro una squadra tra le più ostiche del campionato? 

Domenica è stata più facile di quanto pensassimo soprattutto perché, come all'andata, abbiamo avuto un approccio decisivo alla gara difendendo e attaccando a ritmi alti. A testimonianza di ciò sono infatti i soli tre goal subiti rispetto ai quindici messi a segno. 

Il primo posto è confermato, con trenta punti conquistati finora, ma la Vela Ancona rimane saldamente dietro. Secondo te la stagione si deciderà nello scontro diretto oppure se qualcuna delle due farà un passo falso? 

Sia noi che la Vela siamo due squadre preparate ed in quanto tali non vogliamo commettere errori. Se entrambe continuiamo a mantenere questo passo allora non è da escludere che il campionato si deciderà nello scontro diretto. 

Quale squadra ti ha impressionato di più in positivo, a parte la stessa Vela Ancona? 

A parte la Vela Ancora nessun altro gruppo in particolare mi ha impressionato, ma chiaramente ci sono alcune squadre - come la stessa Acquachiara, per fare un nome - che hanno grandi e indiscusse qualità. 

Ti aspettavi un campionato con questi equilibri e con questo livello tecnico? Secondo te è un girone più difficile rispetto a quello dell’anno passato, come in molti hanno notato? 

Sì, mi aspettavo un girone di questo livello tecnico conoscendo già le squadre e i loro potenziali. Secondo me questo campionato è alla pari di quello dello scorso anno, poiché più o meno non ci sono state pesanti modifiche. 

Quale è la partita di questa stagione che ricordi con più gioia, sia per il risultato che per la prestazione collettiva? 

La partita che ricordo con più gioia è senza dubbio quella con la Vela Ancona, sia per il risultato che per la prestazione collettiva. In quella gara abbiamo cercato la vittoria scendendo in vasca con la giusta voglia e con la giusta determinazione al fine di ottenere il risultato. Ci siamo aiutate tra di noi, controllando maggiormente i loro punti di forza, e sfruttando ogni occasione che ci è stata concessa. 

Alle porte c’è un derby, che è sempre una partita un po’ diversa dalle altre. Ormai il gruppo è rodato e gioca al meglio, come state facendo fronte alla pressione della vetta e al fatto che, volente o nolente, sull’F&D H2O c’è tanta attesa? 

Domenica è indubbiamente una partita difficile vista anche la vittoria ottenuta dalla Roma Vis Nova sull'Acquachiara. Noi dovremmo solo applicare ciò che abbiamo provato con il mister in settimana, andare in acqua in maniera ordinata e determinate. Siamo una squadra sulla quale c'è molta aspettativa grazie ai risultati ottenuti, ed è proprio per questo che il nostro unico pensiero ora è continuare ad allenarci duramente per ottenerne degli altri. 

Un messaggio che vuoi mandare alle tue compagne per la gara di domenica... 

Per domenica voglio dire alle mie compagne di mettere in campo, oltre alla testa e il cuore, quello che ci rappresenta maggiormente: grinta e cattiveria sportiva!