mercoledì 18 aprile 2018

L'Associazione Alias organizza un workshop di recitazione con l'attore Fabrizio Romagnoli

Dopo il successo dello spettacolo "Una lunga attesa", la neonata Associazione Culturale "ALIAS" organizza un workshop intensivo di recitazione, proprio con l 'autore del testo Fabrizio Romagnoli.




Il prossimo 26 e 27 maggio, presso i locali dell 'associazione Ossigeno in via di San Biagio a Velletri. Fabrizio Romagnoli 6 attore, autore, regista teatrale e insegnante di recitazione, di interpretazione canora e di scrittura drammaturgica. La sua carri era artistica lo vede protagonista in Germania nei più importanti musical, quali "Cats" e "Buddy Holly-Das Musical". Il suo talento artistico non può non incontrare, nel suo ampio percorso, testi classici italiani e non, da Shakespeare a Feydeau, da Eschilo a Goldoni . Oltre ad essere sui palcoscenici della scena internazionale e nazionale, è altresì protagonista di cinema, fiction e pubblicità. Inoltre, lo ritroviamo anche nel cast de "Il Generale Dalla Chiesa" di Giorgio Capitani, "Giorgione da Castel Franco-Sulle tracce del genio" di Antonello Belluco, "Schumann Therapy" di Simona Bonaccorso e "Il segreto di Italia" di Antonello Belluco. Parallelamente alla sua carriera attoriale è impegnato sul territorio nazionale in qualità di formatore come insegnante di recitazione e di interpretazione canora. Il suo metodo conduce l'attore a un approccio naturale alla recitazione, liberandolo da retaggi arcaici e valorizzandone l'individuale potenzi al e artistico. La sua formazione cosi eclettica, lo porta a sviluppare un definito interesse per la drammaturgia d'oltralpe, dove affonda le radici per la successiva evoluzione del suo percorso autoriale. E, infatti , nel teatro contemporaneo che ha sede il suo essere. Il workshop si propone di introdurre i partecipanti alla consapevolezza delle dinamiche proprie del fare teatro. Spesso l'attore viene tacciato di essere teatrale, enfatico e finto invece di naturale, vero e credibile e tutto ciò può spingere l'individuo verso un'inevitabile crisi creativa che si auto alimenta vorticosamente ogni volta che ci si trova a recitare. L'essere aderente e verosimile alle regole imposte da un personaggio nel rispetto di se stessi rende l'attore unico e vero nel I a propri a interpretazione. La vita di un personaggio entra nella vita dell'attore e viceversa. Trovare l'essenziale equilibrio nell'interpretazione, nel rispetto delle richieste registiche, rende l'attore unico e sicuro della propria arte. Quello dell'attore 6 un mestiere che oltre al talento richiede ed esige una grande dedizione allo studio. II percorso che i partecipanti al workshop si troveranno a dover affrontare permetterà loro di acquisire una coscienza pratica e teorica della materi a in questione attraverso un approccio assolutamente comprensibile a tutti, fisicamente non eccessivo, emotivamente non violento, ma di indubbi o sforzo psicofisico. Logicamente facendo riferimento ai conclamati e sperimentati metodi classici di studio della recitazione dei maestri del novecento: Stanislavkij e Strasberg. Il workshop 6 a numero chi uso. Iscrizioni entro ii 04 maggio 2018. Per info e prenotazioni : ass.culturalealias@gmail.com - 3343581308 Associazione Culturale "ALIAS".
Associazioni e Solidarietà