menù



           

martedì 24 aprile 2018

A2, prova di forza: F&D H2O Domus Pinsa batte anche l’Acquachiara (12-9) e si conferma al primo posto

Era senz’altro il big match della tredicesima giornata quello andato in scena nella primaverile domenica pomeriggio alla Piscina “Tortuga” di Velletri tra l’F&D H2O Domus Pinsa e l’Acquachiara. 


di Rocco Della Corte
Prima contro terza, in una partita senza esclusione di colpi, dove entrambe le compagini si giocavano un pezzetto del loro futuro sportivo di questa stagione. A spuntarla, vendicando con merito la sconfitta dell’andata, è stata la compagine veliterna che con un bel 12-9 si conferma in vetta al girone Sud della Serie A2 dando l’ennesima prova di forza. Sugli scudi Pustynnikova, con ben quattro marcature, che la fanno avanzare nella classifica cannonieri. Partita difficile, l’F&D H2O parte meglio e si porta sul 3-1 nel primo parziale grazie ai gol di Zenobi e Pustynnikova (due), a cui risponde la sola Migliaccio. Il match sembra in discesa, ma l’Acquachiara conferma il trend per cui con le squadre più forti dà il meglio di sé e nel secondo tempo ribalta totalmente la situazione riportandosi in parità: Migliaccio e una doppietta di Foresta vanificano il bel gol di Turchi e si va a metà gara sul 4-4. Spinta dal pubblico di casa, la squadra di mister Di Zazzo si gioca il terzo parziale punto a punto. Decisive le reti di Bagaglini, Mordacchini, Antonacci e ancora Zenobi che consentono di andare all’ultimo tempo con un gol di vantaggio sulle partenopee. Il parziale finale viene interpretato con freddezza e determinazione dalle ragazze dell’F&D H2O, che piazzano con le doppiette di Pustynnikova e Antonacci il definitivo sorpasso e lo stacco di tre reti che fissa il risultato sul 12-9 consacrando la loro superiorità sul piano fisico e mentale, data la lucidità con cui hanno gestito la situazione. Vendicata la sconfitta dell’andata contro un’avversaria difficile, la squadra del presidente Francesco Perillo ora vola a 36 punti dopo aver battuto un’Acquachiara mai doma e che ha fatto il possibile per portare a casa la vittoria della domenica scontrandosi però contro la prova di forza, tecnica e caratteriale, delle ragazze di mister Di Zazzo. L’allenatore di Velletri a fine gara conferma le impressioni positive: “Partita durissima, a fine secondo tempo siamo riuscite a mettere la freccia e abbiamo mantenuto il vantaggio. Ottimo l’arbitraggio del signor Navarra, di categoria superiore e adatto a gare di questo tipo. Voglio fare i complimenti a tutte le ragazze, hanno lottato con le unghie in una partita che sapevamo sarebbe stata così dura. Oggi sono entrate tutte e tredici le atlete a disposizione e andate in gol in molte, l’unico rimprovero che posso fare è sulle troppe occasioni sprecate all’inizio”. Prossimo turno in trasferta contro il 3T, un’altra gara da non sottovalutare, ma l’F&D H2O sembra avere tutte le potenzialità per tentare la fuga sulla Vela Ancona, antagonista primaria in questa avvincente lotta per il primo posto in classifica. 


F&D H2O DOMUS PINSA VELLETRI – ACQUACHIARA NAPOLI 12 – 9 (3-1 / 1-3 / 4-3 / 4-2) 

F&D H2O: Minopoli, Tomassini, Pustynnikova (4), De Marchis, Zenobi (2), Rosini, Antonacci (3), Carosi, Passaretta, Clementi, Turchi (1), Bagaglini (1), Mordacchini (1). Allenatore: Di Zazzo 

ACQUACHIARA: D’Antonio, Esposito (2), De Magistris (1), Scarpati, Migliaccio (3), Marino, Mazzola, Giusto, Scirò, Iavarone, Foresta (3), Di Bisogno, Uccella. Allenatore: Damiani 

Arbitro: Navarra
Associazioni e Solidarietà