menù



           

domenica 18 febbraio 2018

Regionali, finisce l'era dei sondaggi: ecco i risultati delle rilevazioni on line della nostra testata

Finisce la possibilità di divulgare i sondaggi, almeno in maniera ufficiale, per le elezioni politiche e regionali del prossimo 4 marzo. La legge, infatti, per non influenzare l'opinione pubblica, proibisce la diffusione di rilevazioni, anche se queste non mancheranno, soprattutto commissionate da partiti e schieramenti.
Anche Velletri Life, nel suo piccolo, ha lanciato un sondaggio per le Regionali 2018, vista la forte presenza di veliterni in lizza. Sono ben sei, lo ricordiamo, i concittadini che tenteranno di essere eletti alla Pisana: in ordine rigorosamente casuale, Luciano Baietti (Casapound per Antonini) Daniele Ognibene (Liberi e Uguali per Zingaretti), Giancarlo Righini (Fratelli d'Italia per Parisi), Silvia Ladaga (Forza Italia per Parisi), Lucia Civitella (Riconquistare l'Italia per Rosati), Fabio D'Andrea (Lista Pirozzi). I lettori della nostra testata hanno risposto numerosi nei cinque giorni di apertura del sondaggio anonimo, ma affermiamo con decisione e chiarezza che la rilevazione non ha alcun valore, non vi sono parametri se non quelli della casualità poichè sono di diverse fasce di età coloro che possono votare dal pc, dal tablet o dal cellulare, e i risultati potrebbero non rispettare la tendenza reale che si ratificherà con lo spoglio del 4 marzo. In ogni caso, avete risposto così: la coalizione di centro-sinistra sarebbe al 38%, con Nicola Zingaretti in vantaggio. Secondo Stefano Parisi, per il centro-destra, con il 23% delle preferenze. Terza Roberta Lombardi, del Movimento Cinque Stelle, con il 12%. A sorpresa al quarto posto si piazza Elisabetta Canitano, di Potere al Popolo, con l'11%. Mauro Antonini di Casapound sarebbe quinto con il 6%, un punto in più di Sergio Pirozzi che si piazza al 5%. Con l'1% o poco più Stefano Rosati, Giovanni Paolo Azzaro e Jean Leonard Touadì. Hanno votato 150 persone, un campione molto ridotto su 42.000 aventi diritto, anche se le rilevazioni nazionali vengono fatte su cifre in proporzione analoghe. Un esperimento divertente per la nostra Redazione, che ha tentato così di tracciare, con un mezzo semplice e anonimo, la panoramica veliterna, interessante soprattutto perché la campagna elettorale proseguirà dopo il 4 marzo in vista delle Amministrative. C'è da fare, in ultimo, una ulteriore precisazione: questi sondaggi on line spesso riportano dei risultati che risentono della spinta di questo o quel gruppo politico, che a scopo dimostrativo e con l'intento di radicamento sul territorio, invitano i loro simpatizzanti a votare "in massa", e che per questo potrebbero portare alcuni valori ad essere molto più alti rispetto alla media nazionale e a quella reale cittadina. 

Riepilogo del sondaggio di Velletri Life:
Nicola Zingaretti (centro-sinistra): 38%
Stefano Parisi (centro-destra): 23%
Roberta Lombardi (Movimento Cinque Stelle): 12%
Elisabetta Canitano (Potere al Popolo): 11%
Mauro Antonini (Casapound): 6%
Sergio Pirozzi (Civica): 5%
Stefano Rosati: 1,5%
Giovanni Paolo Azzaro: 1%
Jean Leonard Touadì: 1%
Altri: 1,5%

Associazioni e Solidarietà