Sponsor



Messaggi elettorali a pagamento - Regionali & Politiche 2018

venerdì 19 gennaio 2018

Roberto Leoni (LeU) sul Consiglio di ieri: "Finalmente è stata gettata la maschera"

Consiglio Comunale non immune da polemiche quello che si è svolto ieri a Velletri. Tra i punti all'ordine del giorno spiccava la proposta di delibera, presentata da Liberi e Uguali, riguardo la gestione dei rifiuti.


La questione, molto dibattuta negli ultimi tempi e negli anni scorsi al centro di una apposita commissione per studiare possibili soluzioni sullo smaltimento e sull'edificazione di una possibile centrale a Lazzaria, nella seduta consiliare di ieri è tornata al centro con la proposta di Liberi e Uguali. A parlare, con una nota stampa diffusa al margine del Consiglio, l'ex assessore e consigliere comunale Roberto Leoni, di LeU: "Finalmente gettata la maschera - ha detto - dopo mesi e mesi di propaganda contro la costruzione dell'impianto per il trattamento dei rifiuti organici a Lazzaria. Al momento di votare una proposta di delibera presentata da Liberi e Uguali per modificare il PRG e vietare la costruzione di impianti per il trattamento dei rifiuti su tutto il territorio di Velletri, sono usciti dall'aula Greci, Cerini, Dal Borgo e Trenta per far mancare il numero legale, insieme ai consiglieri del Pd (escluso Bagaglini)". "Questi sono gli ambientalisti - termina, ironicamente, la nota stampa diramata da Leoni - i difensori dell'agricoltura e del nostro territorio nell'interesse dei cittadini". Non si sono fatte attendere le reazioni, di cittadini e politici, sui social, poiché tale nota stampa è stata pubblicata da Leoni sul suo profilo facebook.