menù



Sponsor


lunedì 7 agosto 2017

L'Atletico Velletri completa lo staff: parola a Ivano Supplizi e Marco Galderisi

L'Atletico Velletri, in attesa di ufficializzare i primi colpi di mercato che lasciano già presagire una squadra ambiziosa, piazza due pezzi da novanta nel proprio staff tecnico.


di Rocco Della Corte



VELLETRI - La società biancorossa, infatti, ha definito l'accordo con il preparatore dei portieri Ivano Supplizi, nome importante e blasonato del calcio a cinque e collaboratore del grande David Calabria, e con il professor Marco Galderisi che collaborerà per quanto riguarda la parte atletica.

Ivano Supplizzi, preparatore dei portieri con un'esperienza ultra-decennale, arriva a Velletri con le migliori intenzioni dopo aver lavorato in società di A, C1, C2. Molto amico di David Calabria, è molto conosciuto dagli estremi difensori ed è animato da tantissime motivazioni nella nuova avventura veliterna: "Il mio obiettivo a livello personale è che i portieri crescano. L?unica cosa che pretendo è che crescano mentalmente e tecnicamente, prima bisogna lavorare su una crescita mentale e poi sicuramente viene da sé anche quella fisica e tecnica".
Sulle ambizioni, non nasconde la volontà di fare meglio possibile con l'Atletico: "Sono romano - scherza, pur mantenendo la serietà - e non vado mai in una società per fare presenza. Voglio vincere, in mezzo al campo e in allenamento non esistono amici o nemici, solo persone che devono dare il massimo. E' una questione di mentalità, tutti devono abituarsi al lavoro e crescere per arrivare a risultati importanti" Poi, svela la sua concezione del delicato ruolo del portiere: "Io penso che il portiere debba essere un po' matto, se da piccoli si decide di mettersi in porta si fa un atto di coraggio. Pretendo la serietà, mi aspetto allenamenti consapevoli anche per rispetto nei confronti della società Atletico che investe in materiali, burocrazia, staff economie". Altro volto di spessore che comporrà lo staff tecnico dell'Atletico Velletri è il professor Marco Galderisi, insegnante di educazione fisica e collaboratore per quanto riguarda la parte atletica.
La sua esperienza trentennale tra calcio a undici, calcio a cinque, tennis e ginnastica correttiva e riabilitativa è di fatto una garanzia per il club veliterno. "Il mio obbiettivo - ha dichiarato il prof - è quello di prestarmi al servizio delle esigenze tecniche e tattiche del mister, e soprattutto dal punto quello di preservare la gli atleti da possibili infortuni che si possono generare durante il campionato offrendo anche una consulenza di fisioterapia. Ripeto anche io - ha concluso - che la cosa più importante, sottolineata da mister Fanelli, è che senza continuità e serietà nel comportamento difficilmente gli allenamenti potranno essere proficui. Punterò su questa specifica attitudine e mi batterò affinché tutti siano sempre puntuali e precisi, altrimenti non si va lontano". Lo staff ha preso corpo, dopo le interviste a mister Fanelli, Daniele Di Cocco e Stefano Di Giammarino non resta che attendere le prossime novità di mercato che non tarderanno ad arrivare.