menù



Sponsor

giovedì 6 luglio 2017

Oro agli italiani di Rimini per la Velitrae: "Bellissime pagine di sport per la città di Velletri"

"Continuiamo a scrivere bellissime pagine di sport per la città di Velletri, senza mai dimenticare che la missione assegnataci dalla nostra storia è quella d'insegnare ai giovani la cultura sportiva fondata sul rispetto delle regole, degli avversari e degli altri." 

di Livio Mastrostefano


RIMINI - Con queste parole il Presidente dell’Associazione Ginnastica Velitrae saluta il successo del ginnasta Damiano Pietrosanti che a Rimini, in occasione dei campionati nazionali silver di trampolino elastico, ha portato il glorioso sodalizio sportivo veliterno sul gradino più alto del podio.
Dal 23 giugno al 2 luglio la città romagnola ha ospitato la manifestazione "Ginnastica in Festa", un evento che ha visto la presenza di 730 società dove si praticano le diverse sezioni sportive della Federazione Ginnastica d’Italia, 15.000 atleti, 80.000 tra accompagnatori e tecnici, addetti ai lavori, stampa e pubblico. Un successo al quale ha partecipato anche l’Associazione Ginnastica Velitrae portando a Rimini complessivamente tredici atleti e atlete nelle sezioni di ginnastica artistica maschile e femminile e nel trampolino elastico. Ma andiamo per ordine. I primi a scendere in campo il 23 giugno, accompagnati dall’istruttore federale Dario Tibaldi, sono stati il veterano Federico Guidi e la debuttante Melissa Contino; quest'ultima, all'esordio nella categoria senior, dopo un’ottima prestazione al volteggio ed al corpo libero dove si è distinta per la buona coreografia, è purtroppo caduta alla trave e non è riuscita a passare alla finalissima del giorno successivo. Federico, forte dell'esperienza dei titoli italiani conquistati negli anni precedenti nelle categorie inferiori, nonostante una caduta alla parallela, è riuscito a piazzarsi al 21° posto centrando così la finalissima; il giorno dopo si è migliorato di un punto e mezzo riuscendo a risalire la china e terminando con un lusinghiero dodicesimo posto nella classifica all round nazionale. Il 27 sono scese sul campo di gara, accompagnate dall’istruttrice federale Livia Caracci, le ginnaste Ilaria Bottoni, Chiara Ciampricotti, Sara Camicia e Asia D'uffizi e i ginnasti Gabriele Grillo, Flavio Carletti, Alessandro Coppola e Vlad Mantiuk, tutti alla loro prima esperienza in un campionato italiano. Per la sezione maschile solo Alessandro è riuscito a qualificarsi, con il 27° punteggio, per la finalissima dove poi si è migliorato di sei decimi chiudendo con un ottimo 14° posto nella classifica all round nazionale. Asia D'Uffizi, nella categoria LB Senior, brillante al volteggio e alla parallela, si è posizionata abbastanza dietro nella classifica, mentre Chiara, nella categoria LB A3, ha condizionato la posizione finale con un punteggio un po’ basso al corpo libero; ottima la performance di Sara e Ilaria, con quest’ultima che è stata tradita dall’emozione ma ha confermato continui progressi dal punto di vista tecnico. Il 1 e 2 luglio sono scesi in campo gli atleti del trampolino elastico Alessandro Coppola, Damiano Pietrosanti e Gioele Romagnoli accompagnati dagli allenatori Dario Tibaldi e Andrea Dei Giudici. Gioele, arrivato ultimo nella qualificazione a causa di un errore, nella finale ha dato il meglio di se ed è risalito in quarta posizione. Damiano, sempre nella categoria allievi di prima fascia, ha portato a casa il risultato migliore della compagine veliterna in trasferta a Rimini: entrato in finale con il primo punteggio, si è poi confermato il giorno successivo laureandosi Campione d'Italia per l'anno 2017. Buona anche la prestazione di Alessandro che, nonostante un piccolo errore tecnico nella fase delle candele, ha guadagnato un lusinghiero 6° posto a livello nazionale. Insomma, ancora un successo per questa associazione che, nonostante i suoi oltre centodieci anni di storia e un palmares da fare invidia, non si mostra certo rassegnata a vivere di ricordi e affronta il presente con rinnovato entusiasmo e passione.