Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:

sabato 24 giugno 2017

Grande avvio con un grande afflusso di visitatori alla Festa delle Pappardelle al Cinghiale

Partenza alla grande con un enorme afflusso di visitatori alla Festa delle Pappardelle al Cinghiale. Evento giunto all’ottava edizione e organizzato dall’Italcaccia di Lariano guidata dal presidente Bruno Pantoni. 

di Alessandro De Angelis


LARIANO - La Festa si tiene presso il Piazzale dell’Anfiteatro. Alla cerimonia inaugurale di ieri Venerdì 23 Giugno alle 1830 erano presenti tutto il direttivo e lo staff dell’italcaccia di Lariano, per l’amministrazione comunale di Lariano presente il consigliere Fabrizio Ferrante Carrante.
Presenti poi il vicepresidente provinciale Italcaccia Romano Buzi e il presidente comunale Italcaccia di Giulianello Franco Lucarelli. Presente Padre Domenico Aiuto, il gruppo dei Templari di Fra Raimondo Foulques. La cerimonia è stata brillantemente coordinata dalla dott.ssa Raffaella Biagi presidente dell’Associazione Panificatori di Lariano. Il momento iniziale è stato molto toccante dell’inaugurazione. L’Associazione Italcaccia di Lariano ha ricordato la memoria del compianto amico, socio dell’associazione Gianmarco Cavola, venuto a mancare lo scorso anno, con una bellissima targa ricordo consegnata alla famiglia Cavola. Presenti il papà Massimiliano, la mamma Sabrina e la sorellina Azzurra. Il presidente Bruno Pantoni visibilmente commosso ha consegnato la targa a Massimiliano Cavola il quale poi è intervenuto ringraziando di cuore l’associazione per il bellissimo pensiero e tutti si sono stretti nel ricordo dell’indimenticato Gianmarco che resterà vivo nel cuore di tutti i larianesi. Successivamente ci sono stati gli interventi del presidente Bruno Pantoni che ha ringraziato dapprima tutto lo staff dell’associazione Italcaccia di Lariano per il grande lavoro profuso, poi un grazie è andato a tutti gli sponsor, a tutti gli standisti presenti provenienti non solo dal Lazio ma anche da altre Regioni italiane con prodotti di altà qualità, un grazie è andato all’amministrazione comunale di Lariano, a Padre Domenico, a tutte le forze dell’ordine e a tutte le realtà associative di Lariano.
Il presidente Pantoni ha rivolto un grazie particolare alla dott. ssa Raffaella Biagi presidente dell’Associazione Panificatori di Lariano. La dott. ssa Raffaella Biagi nel suo intervento ha ricordato che l’associazione Panificatori di Lariano, con il Pane di Lariano MCG e relativo bollino di riconoscimento, racchiude 11 panificatori di Lariano, è presente alla Festa delle Pappardelle con uno stand dell’associazione e il pane di Lariano è fornito dal Forno di Danilo Caliciotti il quale presenta la novità assoluta del pane con impasto di farina 100% grano Italiano( con la certificazione di altro prestigio riconosciuta dai Grandi Molini Italiani). Il consigliere Fabrizio Ferrante Carrante che ha portato il saluto anche del sindaco Maurizio Caliciotti, ha evidenziato l’importanza di tali eventi per la valorizzazione dei prodotti tipici locali e l’importante lavoro profuso dall’Italcaccia di Lariano, e il grande ruolo dell’associazionismo a Lariano ribadendo come grazie al finanziamento del cipe pari a quasi due milioni di Euro per la riqualificazione a Colle Fiorentino ben presto e con l’auspicio già dal prossimo anno di avere quella struttura per organizzare tutte le feste, sagre e manifestazioni. Padre Domenico Aiuto è intervenuto per la benedizione dell’evento facendo un augurio di un’ottima riuscita. Il vicepresidente provinciale Italcaccia Romano Buzi ha sottolineato il grande impegno dell’Italcaccia di Lariano con in testa il suo presidente Bruno Pantoni e l’importanza di questa Festa delle pappardelle che di anno in anno riscuote sempre maggiori consensi ed è diventata una delle feste più attese dell’anno che richiama visitatori da tutta la Regione Lazio. La sera è stata allietata dal bellissimo saggio spettacolo della scuola Trinity con balli, danze, zumba ed esibizione dei vari allievi delle varie discipline. Spicca nell’area l’ottima allocazione degli spazi con 800 posti a sedere, stand espositivi con prodotti di alta qualità provenienti dal Lazio ma anche da fuori regione. Poi il piatto principale le pappardelle che vengono proposte con vari menù per venire incontro ai palati e alle esigenze dei visitatori. Non solo pappardelle al ragù di cinghiale, ma anche pappardelle al basilico.
Poi spezzatino al cinghiale, fagioli al ragù di cinghiale, patatine fritte, salsicce di maiale e arrosticini. Novità di quest’anno molto apprezzata i suppli al ragù di cinghiale. Ricco il programma degli eventi per oggi Sabato 24 Giugno e per domani Domenica 25 Giugno. Nelle giornate di Sabato 25 e domenica 26 giugno l’apertura degli stand espositivi alle 10 e degli stand enogastronomici a pranzo alle 12. La serata di Sabato 24 Giugno verrà allietata dall’esibizione musicale dell’orchestra Spettacolo Melody e balli di gruppo.La domenica sera 25 giugno alle 21,00 ci sarà lo spettacolo musicale e balli di gruppo con i “Nero 01
”.