Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:

mercoledì 28 giugno 2017

Conferenza stampa per la quarta edizione di “Vengo via con te”: adottiamo i cani del Canile Comunale

Lunedì 26 Giugno, presso la sala Tersicore del Comune di Velletri si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Vengo via con te. Adottiamo i cani del canile, che si svolgerà Sabato 8 Luglio, alle ore 16.30, presso il Parco Comunale di Villa Ginnetti. 

di Giorgia Rossetti

VELLETRI - L’evento, ideato e organizzato dall’Agenzia Blink di Ottavia Lavino in collaborazione con il Comune di Velletri e con l’associazione veliterna Tutela del Cane, è arrivato alla sua quarta edizione, portando avanti il suo obiettivo di promuovere l’adozione dei cani ospiti del canile municipale di Velletri e di sensibilizzare contro il fenomeno dell’abbandono canino, crescente soprattutto durante la stagione estiva.

La conferenza è stata aperta proprio da Ottavia Lavino, la quale, dopo aver ringraziato gli sponsor che hanno permesso l’evento e aver descritto il programma dell’iniziativa, ha sottolineato con orgoglio quanto la manifestazione stia crescendo e come la popolazione risponda bene, nonostante i problemi di tipo organizzativo e finanziario. È intervenuta poi l’Assessore alla Tutela dei Diritti degli Animali, Giulia Ciafrei portando i saluti del Sindaco e ringraziando Ottavia Lavino per essersi impegnata in un progetto così valido nel sociale. La titolare delle deleghe ai Servizi Sociali ha poi dichiarato che il canile di Velletri si trova in un momento un po’ critico per via di una gastroenterite che sta colpendo i cani ospiti della struttura, e spera che le persone si sensibilizzino e procedano con le adozioni. Ha messo inoltre l’accento su un progetto molto importante che portato avanti dall’Amministrazione comunale, ovvero quello della sterilizzazione e della microchippazione gratuita. Aderendo a tale progetto, si può evitare che nascano cucciolate indesiderate, poi abbandonate e causa del sovraffollamento del canile e della morte di molti cuccioli.

Carol Bonomo, Responsabile dell’Ufficio Tutela degli animali, ha ribadito l’importanza del progetto di sterilizzazione dei cuccioli, completamente a carico del Comune di Velletri, sottolineando il fatto che i cani, oltre ad essere sterilizzati, vengono prima visitati e sottoposti al test per la lesmaniosi. La Bonomo ha fornito dati utili sul canile dichiarando che “nel 2016 ci sono stati 223 ingressi e 160 adozioni, mentre nel 2017 gli ingressi sono stati 27 così come le adozioni”. Si è poi voluta soffermare su un problema serio per il canile municipale di Velletri, ovvero quello degli ingressi incontrollati ed ingestibili di cani che provengono anche da Comuni limitrofi privi di un canile comunale, in quanto, nonostante la legge in vigore, in tutta la provincia Velletri è l’unica città ad avere un canile municipale. Dopo aver proceduto con i vari ringraziamenti la responsabile dell’Ufficio Tutela degli animali ha aggiunto che sul territorio veliterno sono state dichiarate e registrate 50 colonie feline, tutte sterilizzate e reinserite, così da non contrastare con l’inclinazione alla libertà tipica dei nostri amici gatti. A prendere la parola è stata dunque la Dottoressa Valeria Saltarelli, Direttore Sanitario del canile comunale, dichiarando che quest’anno le sterilizzazioni sono state 200, l’85% di cucciole femmine, e ribadendo quanto sterilizzare sia importante al fine di diminuire i decessi dei cuccioli, che, nonostante il personale qualificato attivo 24 ore al giorno, sono di difficile gestione, soprattutto per via della diffusione di numerose malattie infettive. Ha concluso la mattinata l’intervento di Silvia Fava, Responsabile dell’Associazione di promozione sociale Gianni Ballerio, che ha raccontato dell’impegno dei suoi 15 ragazzi, i quali con un’azione di volontariato hanno aiutato il Canile comunale tutti i sabato mattina e che si sono prodigati con entusiasmo anche in altre attività sempre all’insegna del bene comune. Silvia Fava ha dichiarato: "In questo modo, i giovanissimi sviluppano un alto senso di giustizia e una forte voglia di compiere azioni sociali significative”. L’8 luglio la manifestazione si articolerà in due parti: prima sfileranno i cani del Canile Comunale di Velletri, con in sottofondo la voce di uno speaker che narrerà brevemente le loro storie, descrivendone il carattere; mentre nella seconda parte del pomeriggio sfileranno i cani già adottati presso il canile di Velletri, con premiazione del “cane più simpatico”. Per chi volesse far partecipare i propri amici a quattro zampe alla sfilata, alleghiamo le regole della suddetta.

REGOLE SFILATA CINOFILA AMATORIALE 

1 - Finalità: il concorso cinofilo “Sfilata cani di proprietà” ha come obiettivo mantenere i contatti con tutti coloro che hanno adottato un cane al canile comunale nonché divulgare una corretta cultura cinofila basata soprattutto sulla costruzione di un rapporto di complicità e affetto tra proprietario e cane.

2 - Ammissioni: possono partecipare tutti i cani adottati tramite il canile comunale oppure attraverso altri canili convenzionati con il comune di Velletri e comunque catturati all’interno del territorio comunale.

3 - Iscrizioni: la sfilata sarà gratuita. L’iscrizione viene effettuata telefonando direttamente al canile comunale  06.96453459 oppure chiamando l'ufficio "Tutela diritti degli animali" del comune di Velletri 06.96158492.
La sfilata è un evento ludico, prima di iscrivere il cane è bene porsi la domanda: “Il mio fedele amico vuole fare questo gioco con me?”.

4 - Svolgimento della gara: tutti i cani sfileranno a fianco del conduttore esclusivamente con pettorina e guinzaglio. Durante la sfilata, per rendere la “prestazione” del cane più divertente, il conduttore potrà chiedere al proprio amico a quattro zampe di eseguire uno o più dei seguenti comandi: seduto, dai zampa, otto tra le gambe del conduttore, riporta la pallina.

4 - Premiazione: verranno premiati i primi tre cani ritenuti più simpatici a giudizio insindacabile di un’apposita giuria composta da un minimo di tre persone.

5 - Normative sulla privacy: le fotografie e i video realizzati durante la manifestazione dagli operatori foto/video incaricati dall’organizzazione, potranno essere resi di pubblico dominio su materiale cartaceo, informatico e ogni altro mezzo ritenuto idoneo ora e in futuro in quanto atti a pubblicizzare l’evento stesso e il conseguente intento benefico. Chi non si esprime dissenziente al momento stesso dello scatto o della ripresa, rinuncia fin da ora ad ogni eventuale futura contestazione. Inoltre, chiunque venga ripreso, rifiuta fin da ora eventuali diritti sulla propria immagine qualora la foto venisse pubblicata.

6 - Gestione del cane: ciascun proprietario è civilmente e penalmente responsabile dell’operato del proprio cane secondo quanto disposto dalle leggi vigenti. L’agenzia BLINK e il Comune di Velletri declinano ogni responsabilità per qualsiasi danno dovuto ad una scorretta gestione del cane da parte del suo conduttore. Ogni proprietario ha l’obbligo di raccogliere e gettare nei cestini le eventuali deiezioni del proprio cane. Si consiglia a tutti i partecipanti di portare con sé premi e acqua per i propri cani.