menù



Sponsor

domenica 21 maggio 2017

Sfondata la porta della stazione ferroviaria, vetro rotto e brutto risveglio per i pendolari di Velletri

Un risveglio insolito per i pendolari della Velletri-Roma: per i fruitori della stazione ferroviaria, infatti, un atto vandalico ha aperto la domenica.

VELLETRI - La porta centrale - quella deputata all'accesso per le persone a ridotta mobilità - della sala d'attesa della stazione ferroviaria, infatti, è stata completamente sfondata. Un atto vandalico, avvenuto nella notte, ad opera di ignoti e che ha di fatto consentito ai soliti ignoti di deturpare il bene pubblico.

Il vetro della porta giaceva completamente spaccato a terra, all'interno della sala d'attesa, sul lato binari, mentre alcuni cocci e pezzi si sono sparsi per tutta l'area circostante creando un pericolo non da poco per i cittadini.
La segnalazione, già pervenuta agli organi competenti, dovrebbe portare alla pulizia e al ripristino del vetro rotto. Resta l'amarezza per l'ennesimo atto di inciviltà compiuto dai soliti, ignoti sì, ma sicuramente imbecilli. Dopo il venerdì di fuoco per i pendolari, con il corto circuito che ha paralizzato Termini, ora un altro disagio - che seppur non inficia la circolazione ferroviaria - di certo non rappresenta uno spettacolo edificante per i passeggeri.






Foto: S. S.