menù



Sponsor

venerdì 5 maggio 2017

Primarie, a Lariano Matteo Renzi raggiunge l'81% dei voti: i votanti quasi 600

Il segretario del Pd di Lariano Santino Calderone commenta così il voto delle Primarie “Bella giornata di manifestazione di democrazia personalizzata, di contatto,  di rapporto con le persone, e soprattutto di scelta dal basso”.

di Alessandro De Angelis

LARIANO - A Lariano domenica 30 aprile grande affluenza per le primarie per scegliere il segretario nazionale del Partito Democratico. Elezioni primarie che a livello nazionale hanno visto la riconferma e il trionfo di  Matteo Renzi a segretario del Pd con il 70,01% dei voti validi. In assoluto ha raccolto 1.283.389 preferenze. Andrea Orlando ne ha raccolte 357.526c(19.5%) e Michele Emiliano 192219 (10,49% ) .

Ben 599 cittadini si sono recati a votare Domenica 30 Aprile presso la sede del Pd di Lariano nella centrale Piazza Santa Eurosia. 592 i voti validi.  Matteo Renzi ha totalizzato 479 voti (81%). Michele Emiliano 82 voti  (14%), Andrea Orlando 31 voti  (5%). 5 sono state le schede bianche e 2 le schede nulle. Il segretario del Pd di Lariano Santino Calderone il giorno dopo del voto, ci ha rilasciato un commento.  “Il Pd di Lariano-ha affermato Santino Calderone- ingrazia i 599 cittadini di Lariano che hanno votato per scegliere il segretario nazionale del Pd. Bella giornata di manifestazione di democrazia personalizzata, di contatto, di rapporto con le persone, e soprattutto di scelta dal basso. Grazie di cuore, cercheremo di non deludere le vostre attese. Faremo le nostre le vostre attese. Faremo nostre le vostre speranze. Continueremo ad essere sempre vicino a voi. Da oggi inizieremo ad impegnarci per riconfermare Prima Lariano alla guida di questo Comune”.