menù



Sponsor

martedì 16 maggio 2017

"Il mito. Archeologia della mente": conferenza del GAV al Museo Civico "Nardini" di Velletri

Il prossimo sabato 27 maggio alle 10, presso il Museo Civico Archeologico, si svolgerà il convegno sul tema “Il mito. Archeologia della mente” organizzato dal Gruppo Archeologico Veliterno (GAV). 

di Valentina Leone


VELLETRI - L’evento, che si svolgerà nella Sala Conferenze del Museo Civico, sarà coordinato da Ciro Gravier, socio del GAV, il quale modererà i vari interventi incentrati sul mito e sulle sue diverse implicazioni antropologiche, storiche nonché archeologiche, come scavo della mente umana e dei modi di rappresentazione di sé e del mondo.
Prima tra gli oratori sarà Marina Manciocchi che, avvalendosi anche della propria formazione di psicologa analista, affronterà un discorso ampio legando insieme lo sviluppo del pensiero umano, lo studio del mito come espressione fantastica, un’incursione nel teatro ad Atene nel V secolo a. C. e un confronto tra il mito di Edipo e il racconto biblico di Giobbe. Quest’ultimo punto farà da aggancio per il successivo contributo di Mario Lozzi, bipartito tra un’analisi della composizione del Libro di Giobbe e una riflessione sulla “modernità” del mito di Giobbe. Chiuderà il convegno l’intervento dei Giovani del GAV, essenziale per traghettare il discorso fino ai nostri giorni e per discutere la percezione giovanile del mito. Il convegno, rivolto anche a un pubblico non specialista, sarà una importante occasione per aggiornare il quadro di studi su un fenomeno trasversale come il mito, chiave di accesso per comprendere il mondo degli uomini del passato e mai così attuale.