menù



Sponsor



venerdì 5 maggio 2017

Enjoy Castelli Romani: un week end ricco di eventi ed iniziative a partire da Velletri

Enjoy Castelli Romani 2017: Quello che non ti aspetti! dà il via alla sua terza settimana di proposte per tutti i gusti e tutte le età. Sabato sera a Velletri, Casa delle Culture, "Quando la parola si fa stile".

CASTELLI - “Viaggio nel tempo ai Castelli Romani” propone anche questa settimana appuntamenti imperdibili, ad ingresso totalmente gratuito, per conoscere e rivivere la nostra storia.
Dopo gli incontri infrasettimanali del 3 maggio in biblioteca a Velletri (un pomeriggio di letture per bambini sul tema Mitologia e dintorni: il giudizio di Paride) e del 5 maggio mattina in biblioteca a Lariano (Ritrovamenti Archeologici nel territorio di Lariano), il weekend ci riserva due grandi eventi: a Lanuvio sabato 6 maggio Festa al castello, una rievocazione storica nel borgo e nella piazza, per rivivere una mattinata nella Civita Lavinia del Rinascimento tra attività della vita cittadina, musiche, canti, arti, danze di corte e balli popolari, e la declamazione dello Statuto storico del 1567. Al Tuscolo - Area attrezzata - domenica 7 maggio dalle 10.00 alle 13.00 Tuscolo e le Legioni Romane, manifestazione in costume durante la quale la Seconda Legione Partica, in assetto di battaglia, risalirà l’antico basolato fino al Teatro Romano, dove compirà manovre militari e spiegherà le tecniche di combattimento. Seguirà il coinvolgimento del pubblico giovanile con piccoli scudi e gladi in legno. Per sabato 6 e domenica 7 maggio segnaliamo due belle feste cittadine: a Rocca Priora la Festa del narciso, esperienza unica da vivere tra i profumi e i colori dei fiori, con cui ogni rione cittadino adornerà fontane, monumenti e vicoli. Dalle 15 del sabato, e domenica per l’intera giornata, enogastronomia, musica popolare, spettacoli folcloristici e teatro dialettale. A Velletri la sentita Festa della Madonna delle Grazie prevede la sera della vigilia una solenne e suggestiva Processione dei Ceri tra le vie cittadine con il trasporto, sull'imponente macchina processionale, dell'immagine della Madonna, pregevole dipinto su tavola del tardo Trecento; e la domenica una grande Fiera nel centro storico, e spettacoli musicali, gare sportive, lotterie, spettacolo pirotecnico. Il circuito del Parco “Cose Mai Viste” propone per venerdì 5 due incontri di avvicinamento al cavallo, mentre per sabato 6 maggio due escursioni mattutine: Da Rocca di Papa al Lago Albano e I Monti dell’Artemisio e il sentiero delle fonti. Domenica è la volta della Collina degli Asinelli - a Monte Compatri - con il trekking someggiato, e di un’Ascesa al Maschio delle Faete a Rocca di Papa, mentre un interessante itinerario toccherà entrambi i Parchi storici di Genzano e Ariccia. Molti anche gli appuntamenti “fissi”, che si ripetono ogni mese o addirittura ogni weekend. In quanto primo venerdì del mese, si potrà visitare il giardino del Villino Volterra, mentre in quanto prima domenica sarà accessibile, la mattina, la porzione del parco cesarineo di Genzano posto all'interno del convento delle Suore dell'Assunzione. Molto altro, specie per il weekend, è segnalato sul sito www.visitcastelliromani.it. Si ricorda che le attività guidate richiedono la prenotazione. Ringraziamo tutte le associazioni e le amministrazioni comunali che stanno collaborando alla riuscita degli eventi fin qui proposti, e in particolare riportiamo alcune dichiarazioni relative agli eventi dello scorso weekend. «Una piacevole sorpresa - così ha definito il sindaco di Monte Compatri, Marco De Carolis, l’evento di rievocazione storica ‘Na vota c’era proposta per il 30 aprile dal Consorzio SBCR - La rappresentazione medievale, messa in scena dalla Compagnia Arcieri di San Giovanni durante Degustando, è stata una delle attività più apprezzate della fiera di Monte Compatri. Il realismo, a partire dagli abiti, passando per i banchi del mercato, i balli e le musiche, ci ha regalato un tuffo nel passato. Un salto all’indietro nel tempo che ben si sposa con il borgo della nostra cittadina. Voglio ringraziare la compagnia e il Consorzio bibliotecario per averci regalato dei momenti così esaltanti» «Boom di prenotazioni per uno dei più misteriosi siti archeologici dei Castelli Romani, offerto sotto una suggestiva luce in “Tramonti al Barco Borghese”. Non perdetevi i prossimi tramonti!» ci ha scritto Paola dell’associazione Manacubba, in merito alla visita guidata del 29 aprile scorso. «Un’esperienza unica e suggestiva, un vero tuffo nella storia del palazzo e dei principi Chigi, accompagnata dalle voci dei suoi protagonisti e dalla voce “narrante” di una preparatissima guida» ha dichiarato entusiasta Antonella, partecipante all’ultima edizione di “Vita da Principi”, che verrà riproposta a Palazzo Chigi in Ariccia a partire da settembre.