Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




lunedì 8 maggio 2017

Conviviale di aggregazione tra vecchi e nuovi soci per l’Associazione Memoria '900

“Vogliamo indagare i cambiamenti, le trasformazioni della nostra società veliterna, guardando alle trasformazione del XX secolo. Avere memoria per essere consapevoli nel presente, in vista di un progetto futuro. Il compito è quello di ricercare forme diverse che concorrano in vario modo alla costruzione della memoria e quindi dell’identità." 


VELLETRI - Così si presenta l'Associazione Memoria '900, che, grazie ad una convincente azione divulgativa protrattasi anche durante l’ultima Festa delle Camelie di Velletri, ha visto quasi raddoppiare gli iscritti, superando la soglia dei 100.

E proprio per permettere una reale conoscenza tra i soci, in vista della riunione di prassi, quella annuale che approva bilanci e programmi futuri, che il direttivo dell’Associazione ha deciso di riunire vecchi e nuovi soci, in una serata conviviale presso l’agriturismo “I Sapori dei Castelli Romani” organizzata con cura da Ornella Evangelisti e Patrizia Bigi. In tanti hanno risposto all’appello, così si è potuto rompere il ghiaccio e prepararsi per gli impegni futuri. Tra un antipasto, uno spicchio di pizza e un bicchiere di vino, Gaetano Campanile e Emanuela Treggiari, presidente e vice, hanno rotto gli indugi, accorciato le distanze, snocciolato obiettivi e programmi, con brevi ma efficaci interventi. Dopo l’assemblea annuale, ancora ospitata presso la sede dell'Unicoop Tirreno di Corso della Repubblica (ritrovo abituale del direttivo in attesa di una propria sede che dovrebbe arrivare), sono già fissate le date delle prime iniziative: il 30 Settembre si ricomincerà con il convegno su Giorgio Bassani, evento promosso da Rocco Della Corte, concentrando l’attenzione non solo sulla sua permanenza a Velletri ma più in generale sull’influenza della cultura del Novecento, sulla sua ispirazione e sulla poetica. Saranno presenti docenti di livello nazionale nonché la figlia dello scrittore, professoressa Paola Bassani, in un incontro diviso tra la mattina (con le scuole) e il pomeriggio (aperto alla cittadinanza).
La gita ai giardini di Ninfa che dovrebbe tenersi il  giorno successivo, altra proposta venuta da una socia, ne è naturale conseguenza. Il coordinamento con le altre associazioni del territorio è altro elemento strategico di Memoria '900, infatti la presenza di Biancamaria Berardi (Unitre), Spartaco Mancini (Unicoop Tirreno), Giorgio Maggiore (Associazione Padre Laracca), Emanuele Cammaroto (ArteMestieri Castelli Romani), del partigiano Giuliano Aureli (medaglia alla Liberazione e presidente dell'ANPI veliterno) e tante altre non era certo casuale, ma prospettica di iniziative comuni, come il sostegno alla terza edizione del concorso letterario "Dalle mimose alle scarpette rosse" organizzato dal Comitato dei Soci Unicoop Tirreno di Velletri insieme alla Commissione Pari Opportunità del Comune o la coproduzione con la "Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura"per l'allestimento di una mostra-convegno su Achille Campanile con illustri ospiti di fama nazionale.
Altri eventi in programma, con date ancora da definire, scaturiscono da attività degli stessi soci di Memoria '900: è il caso della presentazione del libro La guerra di Achille, di Claudio Leoni, presentato alla Fiera del libro di Milano e del film "Nato a Casal di Principe", prodotto da Mariella Li Sacchi, membro del direttivo, e ispirato all'omonimo libro di Amedeo Letizia. A suggellare il benvenuto ai "nuovi" soci e la loro integrazione con i "vecchi" non poteva essere che una grande torta con l'effige dell'Associazione. Per aggiornamenti e maggiori dettagli sui progetti e sul loro sviluppo, nonché sulle attività dell’associazione, si invita a consultare il sito: ww.memoria900.eu.