menù



Sponsor


martedì 11 aprile 2017

Corsi di scultura con Stefano Piali al Polo "Juana Romani". Grande successo per le conferenze di Onorati

Il circolo artistico la Pallade Veliterna promuove presso il Polo Espositivo "Juana Romani" un corso di scultura per un numero limitato di partecipanti diretto da uno dei più importanti scultori italiani presenti sul territorio.


VELLETRI -  Iniziano i laboratori didattici che il circolo artistico la Pallade Veliterna intende promuovere presso il Polo Espositivo "Juana Romani". Nel rispetto della normative di sicurezza saranno ammessi solo un numero limitato di partecipanti per il primo che parte, quello di scultura diretto dal Professor Stefano Piali, uno dei maggiori scultori italiani presenti sul territorio.

Stefano Piali, pittore e scultore, nasce a Roma il 28 gennaio 1956. Già dall’adolescenza manifesta l’esigenza di esprimersi attraverso il disegno e la pittura. Frequenta dapprima il Liceo Artistico di via Ripetta e nel 1978 si diploma presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, dove approfondisce le tecniche della scultura sotto la guida del maestro Pericle Fazzini. Sceglie di vivere a Marino dove insegna nella sezione di discipline plastiche presso l’Istituto d’Arte “Paolo Mercuri”. Dai primi lavori emergono le tematiche su cui si concentra l’interesse e la riflessione dell’artista: la metamorfosi, il movimento e il volo, eroi, centauri e cavalieri, sono i protagonisti di un viaggio nell’inconscio, di un cammino verso l’infinito alla ricerca di nuove dimensioni. Il suo lavoro di artista si sviluppa parallelamente sulla pittura e sulla scultura, spaziando dal marmo, al bronzo, all’argilla, alle resine, per passare alle tecniche pittoriche con altrettanta naturalezza, in una ricerca che, come egli stesso ha affermato durante un’intervista con il critico Ludovico Pratesi, gli permette di “trasformare nello spazio le figure dipinte nelle tele. (…) Le forme che animano i dipinti si trovano poi nelle sculture in marmo o in bronzo”. Per informazioni ed iscrizioni potete contattare il polo allo 3454085606 oppure passare nelle ore di apertura della struttura (lunedì - venerdì 9 - 12 / 16- 19 e domenica 10.30 - 12.00). A seguire partiranno i laboratori di ceramica e pittura; quello di pittura sarà diretto dal maestro Paolo Veneziani.


Intanto un altro evento di spessore: è stato il sindaco emerito di Marino Ugo Onorati con due incontri di alto spessore culturale a illustrare ai veliterni e agli ospiti la figura di Giacomo Carissimi prima e di Zaccaria Negroni poi, nel cui ricordo si sono risaldati ancora di più i rapporti di collaborazione tra Velletri e Marino. Grazie all'attuale amministrazione comunale guidata dal Sindaco Carlo Colizza dalla scorsa Festa dell'Uva e del Vino è partito un cammino comune per la valorizzazione del territorio. Caldeggiata dall'assessore alla cultura Marinese Paola Tiberi in occasione della Mostra Triennale è stata portata a termine una operazione destinata a segnare la storia il prestito temporaneo del busto in bronzo di Giacomo Carissimi realizzato nel 2005 su commissione del Sindaco Onorati dai ragazzi del Paolo Mercuri di Marino diretti da Stefano Piali. Si tratta della prima volta che l'opera lascia l'atrio della sala consiliare di Palazzo Colonna dalla sua realizzazione. Questo ci ha permesso di conoscere attraverso l'esposizione di Ugo Onorati la grande figura di questo musicista barocco che ha segnato la storia musicale europea. Sabato 8 aprile invece sempre con Ugo Onorati ci siamo fermati per conoscere la figura di Zaccaria Negroni senatore eletto nel collegio di Velletri figura di rilievo prima nel mondo dei circoli cattolici dei primi del Novecento nel cui ambiente conobbe Piergiorgio Frassati poi come membro della resistenza castellana è primo sindaco di Marino dopo la liberazione. Fu un difensore dell'artigianato e delle scuole d'arte mettendo come priorità nel dopoguerra la riapertura di quella marinese di cui fu preside. Non sono mancati altri appuntamenti come il brindisi con l'autore della Vigna dei Poeti e l'apertura del polo per l'open day organizzato per la presentazione di Enjoy castelli romani 2017.