martedì 4 aprile 2017

Atletica Amatori Velletri impegnata in due importanti maratone a Roma e Sperlonga

Domenica 2 aprile, giornata all’insegna dello sport per gli atleti dell’Amatori Velletri impegnati in due competizioni di rilievo: la Maratona di Roma (42 km) e la Corrisperlonga (10 km). 


ROMA/SPERLONGA - La prima si è svolta nello splendido scenario della città Eterna tra l’entusiasmo della folla e dei sedicimila atleti partecipanti. Anche se il sole non splendeva nel cielo, per lo condizioni meteorologiche, sicuramente splendeva nel cuore degli atleti per l’emozione, la carica agonistica e il fascino che la città trasmette. Pur con emozioni diverse ogni concorrente ha affrontato la gara con lo spirito adatto all’evento.
Il più “veterano” Colucciello Angelo ormai alla sua 16^Maratona, Gianluca Belardini, atleta ad altissimi livelli, alla sua 14^ edizione, D’Annibale Stefano, dopo quella di Firenze, alla sua 2^partecipazione , Fulvia Pierluisi che non la correva da sei anni, per un grave infortunio al ginocchio, partecipa la sua 3^ competizione, Luca Cori che dopo quella di Praga, Firenze, Berlino e Atene ha corso la sua 3^ Maratona di Roma, Mattioli Massimo, dopo la prima esperienza alla maratona di Latina, ha voluto provare l’emozione irripetibile della 1^competizione nella capitale, per finire Stefano Perciballi nella sua 1^ maratona.
Descrivere a parole la bellezza del percorso è quasi impossibile, basti pensare all’emozione che si ha partendo da Via dei Fori Imperiali, per poi dirigersi verso il Circo Massimo, prendere direzione Piramide, passare davanti la Basilica di San Paolo, attraversando il quartiere Testaccio e poi giù verso la Bocca della Verità. Ci si immette sul Lungo Tevere ammirando la bellezza del Palazzaccio e di Castel S. Angelo, attraversando Piazza Cavour si apre davanti a noi Via della Conciliazione con San Pietro sullo sfondo. Ci si dirige per Piazzale del Risorgimento, Piazza Mazzini e siamo al 22° km. Una scappata, si fa per dire, all’Olimpico e siamo al 30 km, è da qui che si va oltre quella barriera dell’ignoto dove le gambe vanno leggere e l’obiettivo ormai è solo il traguardo. Le emozioni e la bellezza di Roma continuano a stupire passando per il centro storico e Piazza Venezia, gremita di gente, e poi giù per via del Corso fino a Piazza del Popolo, Piazza di Spagna, dove ormai mancano solo 2 km all’ arrivo. La pioggia, la gente, gli incitamenti e il Colosseo come sfondo a quel traguardo che finalmente ti fa alzare le braccia al cielo.
Ottimi risultati si sono ottenuti alla Corri Sperlonga sulla distanza dei 10 km grazie agli atleti che hanno preso parte alla competizione. Splendida la nostra quota rosa che ci regala due ottimi primi posti di categoria con Cianfarani Cristina 00:47:09 e Abbadini Daniela 00:59:01 ottimo 4° posto per Cugini Antonella 00:52:24 e buona prestazione per Monti Rita 01:09:37 che torna a gareggiare dopo mesi di assenza per infortunio. Per gli uomini prestazioni di rilievo per Cellucci Venerino 9° di categoria con 00:43:58 e buona prestazione per Di Murro Marco 00:43:0
0.