giovedì 2 marzo 2017

Riscaldarsi con intelligenza ed efficienza? Oggi è possibile, grazie alle stufe Jotul disponibili da Pallante

La Jotul, azienda leader dal 1853 nella produzione di stufe, ha una filosofia ben precisa: legna e ghisa.

VELLETRI - Da Pallante Elettrodomestici è possibile trovare questi straordinari prodotti, provenienti direttamente dalla fabbriza di Krakeroy in Norvegia. Esteticamente unici, di rara bellezza e di un'efficienza vecchio stampo, le stufe Jotul hanno numerosi punti forti ed è possibile scoprirle ed acquistarle presso il noto negozio di elettrodomestici veliterno in via Circonvallazione Appia, 52. Ma scopriamo le sorprese che questi piccoli gioielli del riscaldamento riservano.


In primo luogo, il materiale che da sempre è icona di eccellente trasmissione termica e fenomenale robustezza duratura nel tempo, la ghisa, è di altissima qualità per le stufe in questione. Infatti la ghisa utilizzata dalla Jotul resiste per molti anni ad alte temperature senza deformarsi mai. Gli sportelli restano in asse e le zampe rimangono stabili. La ghisa prodotta dalla Jotul inoltre è ecologica al 100% poiché proviene da ferro di scarto. Da non trascurare il capitolo dell'irraggiamento: la ghisa non è solo una promessa di qualità nel tempo ma anche il miglior mezzo di trasmissione di calore esistente al giorno d'oggi. Questo perché le stufe in ghisa, insieme ai grossi radiatori, al sole ed al riscaldamento a pavimento, sono le uniche fonti di calore ad irraggiamento esistenti poiché la loro struttura fisica gli permette di spalmare il calore in tutta la stanza. A differenza della convezione, l'irraggiamento non cura solo l'innalzamento della temperatura ma garantisce il "comfort termico" che si spalma su tutto il volume della stanza causando una differenza di solo 2 gradi circa tra la parte superiore e inferiore. Il "comfort termico" su cui punta la Jotul testimonia che per avere un senso di benessere, l'essere umano deve avere i piedi in una condizione di calore sufficiente (amiamo i pavimenti caldi), quando ha sufficiente calore sul petto e quando l'aria che respiriamo non è eccessivamente calda. Per avere questo comfort quindi è necessario scegliere una fonte di calore ad irraggiamento.
Un altro aspetto non trascurabile è quello delle leggi ambientali, che in Norvegia sono molto più severe per decretare rendimenti e regimi. Il risultato è che le stufe Jotul sono molto più prolifiche e potenti rispetto alle loro equivalenti uscite con altri certificati. Importanti anche i premi: la Jotul grazie alla ghisa di altissima qualità, e grazie anche agli ingegneri, che oltre alla parte funzionale hanno curato con pragmatica attenzione anche la parte estetica, è risultata vincitrice di molti premi prestigiosi come "award for design excellence", "nominated for honours award for design excellence" o "reddot award". Inoltre il modello F 602, punta di diamante del brand norvegese, è stata premiata con il titolo "classic award for design excellence" ed è la stufa a legna più venduta al mondo. Il tutto senza tralasciare alcun dettaglio e nel rispetto dell'ecologia. Nonostante i suoi 164 anni, la Jotul non smette mai di proporre nuove tecnologie, la più importante fra tutte è la combustione pulita denominata "CB". Questa modifica è stata apportata su tutte le stufe e consiste nel creare un passaggio d'aria terziaria nella parte alta della stufa che a contatto con particelle e gas derivate dalla combustione, ed a un'elevata temperatura, si infiamma dando vita a una seconda combustione. Il risultato è avere una resa maggiore con conseguenti emissioni ridotte che impattano in maniera molto più lieve sull'ecosistema. La combustione migliora talmente tanto che queste stufe riescono ad arrivare a 8 ore di autonomia consentendo di essere caricate solo 3 volte al giorno. Questa particolarità è strettamente legata alla combustione CB poiché l'alto rendimento e l'elevata autonomia arriva a far risparmiare, secondo le fonti Jotul, circa il 40% della legna.
Le stufe Jotul, riservando il loro costante impegno nella salvaguardia dell'ambiente ed al loro elevato rendimento, hanno la possibilità di rientrare nell'incentivo Irpef del 50% sull'acquisto stufe. Su qualche modello è addirittura possibile rientrare nel conto termico che prevede una restituzione di circa il 65% sul costo dell'intera messa in opera (costo stufa + installazioni) in solo 2 mesi mediante riaccredito sul conto corrente, ad opera del GSE. Per quanto riguarda la garanzia, c'è una durata estremamente lunga: ben 25 anni, sulle parti non soggette ad usura. Per vedere le stufe Jotul dal vivo e chiedere ulteriori informazioni Pallante Elettrodomestici, a Velletri, vi aspetta per rispondere a tutte le vostre curiosità. Combatti il freddo in maniera efficiente, ecologica ed intelligente con le stufe Jotul!