menù



Sponsor


martedì 14 marzo 2017

Il Real Velletri sconfitto dal Real Rocca di Papa: la squadra di Veroni scivola al 3° posto

Il Real Velletri esce sconfitto da Rocca di Papa dopo una partita strana. Nessun dramma in casa rossonera: la squadra di Veroni resta a due punti dalla vetta, anche se le vittorie di misura di Airone Ardea e Virtus fanno scivolare i veliterni dal primo al terzo posto in questa avvincente battaglia per la vittoria finale.

di Rosario Castiglione

VELLETRI - Il Rocca di Papa costringe i rossoneri del Real Velletri alla prima sconfitta esterna della gestione Veroni. I locali dettano subito la propria legge sul sintetico del "Lionello Gavini", giocando una gara spigolosa e dettata da tanto esasperato agonismo e nervosismo in campo, che ha fatto saltare i nervi anche ai tifosi sugli spalti costringendo la forza pubblica ad intervenire per alcuni diverbi tra le due tifoserie.
Anche l’arbitraggio del Signor Tomolillo della sezione di Viterbo non ha dato una mano alle due compagini affinché la partita si svolgesse con molta tranquillità, dirigendo una gara con superficialità e lasciando molto a desiderare. Il Rocca di Papa ha comunque fatto suo l'incontro sin dai primi minuti di gioco: al dodicesimo Angelucci sblocca la partita, grazie ad un assist di Aiuti. La formazione rossonera visibilmente intimorita dell’eccessiva grinta dei rocchiggiani, si vede dalle parti di Di Giammarco verso la fine della prima frazione con Marini, ma il suo tiro ha poca fortuna uscendo fuori di poco. Successivamente ci prova Picilli che su un cross di Garbujo al volo tenta di sorprendere il numero uno avversario, ma Di Giammarco evita il peggio blindando la propria porta con una strepitosa parata. Ad apertura della ripresa, i locali raddoppiano con Aiuti ma in sospetto fuorigioco, inutili le proteste dei rossoneri. Il Real Velletri comunque al decimo ci riprova con D’Agapiti in contropiede. Davanti all’estremo difensore locale, però, tira fuori sprecando una ghiotta occasione per riaprire l’incontro. Incontro invece che si chiude definitivamente al dodicesimo con la terza rete di Lucatelli che batte Rovitelli con un preciso tiro che si infila sotto la traversa. A questo punto il Rocca di Papa controlla la gara lasciando pochissimi spazi ai veliterni che nelle poche occasioni concesse non riescono a finalizzare. La rete della bandiera per i rossoneri la sigla Rainone al trentanovesimo. La sconfitta fa perdere la vetta della classifica ai rossoneri anche se di solo due lunghezze dall’Airone Ardea, nuova capolista, e domenica i rossoneri hanno al "Giovanni Scavo" uno scontro al vertice contro il Lavinio Campoverde. L’undici di mister Veroni, è chiamato a riscattare la sconfitta patita contro i rocchiggiani soprattutto per non perdere ulteriori punti che lo farebbero ulteriormente allontanare dai quartieri nobili della classifica.    


FC Real Velletri: Rovitelli, Candidi, Del Ferraro, Hassini, Marini, Bologna, Picilli, Cerci (17’st Monti), Stheinhaus), Garbujo (1’st Rainone), Francucci (1’st D’Agapiti). A Disp.: Colanera, Cipriano, Cellucci, Del Prete. All. Veroni 
Real Rocca di Papa: Di Giammarco, Arcadu, Emili, Boni, Calefato, Battisti, Angelucci (39’st Novelli), Ciavatta, Gatta, Lucatelli, Aiuti (42’st Cignitti). A Disp.: Vati, Vitiello, De Santis, Capogrossi.
AlleTrinca (in panchina Neri) 
Arbitro: Sig. Tomolillo di Viterbo 
Marcatori: 12’pt Angelucci (RP), 2’st Aiuti (RP), 12’st Lucatelli (RP), 39’ st Rainone (R) 
Espulsi: 39’st Calefato (RP) per proteste – 48’ st Candidi(R) per proteste