menù



Sponsor


lunedì 13 marzo 2017

Bilancio approvato a Lariano, Caliciotti: "Un lavoro sano, vero e un risultato importante, ci inorgoglisce"

Proficua e importante seduta consiliare quella di venerdì scorso pomeriggio a Lariano, dove è stato approvato il bilancio di previsione e il Documento Unico di Programmazione. 

di Alessandro De Angelis


LARIANO - Il sindaco Maurizio Caliciotti sul Dup e sul bilancio previsionale ha aperto il suo intervento sul punto sottolineando in primis: "Questo è il primo anno nella storia di Lariano che si presenta per l’approvazione il bilancio di previsione in netto anticipo rispetto alla scadenza del 31 Marzo, ed è un motivo di grande orgoglio e sintomo che si è lavorato bene.
C’è stato un lavoro importante intorno al bilancio di previsione e al Documento Unico di Programmazione; per questo voglio ringraziare tutti gli uffici del Comune e in particolare all’Ufficio di Ragioneria, gli assessori per il grande impegno profuso e tutto il consiglio comunale, oltre che la segretaria Dott. ssa Mara Romano e la sign. Luana Spallotta. Questo è un bilancio di previsione importante, con risultati che ci inorgogliscono. Il primo risultato importante è l’efficientamento della macchina amministrativa, obiettivo che c’eravamo posti ad inizio mandato e che con tanto impegno siamo riusciti ad ottenere. Con grande oculatezza ed efficienza e con le risorse a disposizione siamo riusciti ad avere grandi risultati, mantenimento di servizi e potenziamento degli stessi. E’ sotto gli occhi di tutti il grande risultato della raccolta differenziata, dove siamo riusciti ad ottenere in due anni una riduzione delle bollette della Tari di circa il 16-17%, le tariffe più basse dell’intera Regione Lazio e un servizio sempre più efficiente. Come poi non citare le nostre scuole, vero fiore all’occhiello di tutto il territorio laziale, con i tanti interventi sui vari plessi, i miglioramenti del servizio mensa con riduzione dei costi e migliorata la qualità e il modo in cui vengono effettuati i controlli. Poi gli ottimi rapporti con l’Acea per il servizio idrico, con vari interventi di potenziamento delle tubature e condotte, tra cui ricordiamo la realizzazione condotta del tratto che percorre G. Mazzini, via Cattaneo e Crispi e l’aumento della capienza del depuratore da 3500 a 10.000 già da fine estate. Ricordiamo poi per i lavori pubblici il finanziamento del Cipe per 1.9000.000 per il progetto di riqualificazione di Colle Fiorentino, per non parlare poi del progetto di riqualificazione di Piazzale Luigi Brass e l’allargamento in programma di via Mastrella all’altezza incrocio con via Colle Cagioli. Sono un pò deluso dal fatto che a questo documento cosi importante non siano arrivati emendamenti e proposte da parte della minoranza. Entrando nei dati si registrano entrate previste per 7.822.000 euro. Consegniamo alla città un bilancio sano e vero, non fondato sui sogni. Abbiamo apportato un nuovo metodo di lavoro basato sull’efficienza e sull’efficacia dell’azione amministrativa con un metodo sensibile sempre alle esigenze dei cittadini”. Il capogruppo di Prima Lariano, Assessore Gianni Santilli nel suo intervento ha esordito: "Vorrei ringraziare tutti i consiglieri comunali che hanno dato il loro apporto con contributi. Un grazie al presidente della commissione bilancio consigliere Lorena Starnoni per il lavoro profuso, un grazie a tutti gli uffici. Questo bilancio di previsione 2017 è il risultato di una storia iniziata cinque anni fa al nostro insediamento che ha messo al centro dell’azione di questa maggioranza l’efficientamento e il risanamento della macchina amministrativa e del bilancio. Questa è la più grande opera realizzata con tutte risorse interne e motivo di soddisfazione per il grande lavoro profuso. Ricordiamoci che prima del nostro insediamento dei 10 parametri da soddisfare 4 erano fuori norma, oggi abbiamo migliorato la performance con un solo parametro fuori norma e con azioni messe in campo per migliorare anche quello. Abbiamo abbassato le tariffe della Tari in due anni del 16-17% in media. , siamo l’unico comune che ha lasciato invariata l’Irpef allo 0,7. Importante il lavoro per la valorizzazione del nostro patrimonio boschivo con un’entrata di 500- 600 mila euro annui a bilancio. Se consideriamo che in questi anni i trasferimenti dagli enti sovracomunali si sono ridotti notevolmente i risultati ottenuti grazie alle capacità di amministrare come un buon padre di famiglia sono sotto gli occhi di tutti. C’è stata inoltre una riduzione dei residui. Nel 2012 residui erano oltre 10 milioni ora ridotti a 6 milioni e l’impegno è quello di migliorare ancora continuando su questa strada”.
Due interventi molto attenti e oculati dei consiglieri di Prima Lariano Piero Valeri il quale ha evidenziato il grande lavoro svolto da tutta la maggioranza in questo mandato nei vari settori a vantaggio della collettività larianese, e del consigliere Lorena Starnoni che ha voluto ribadire il grande lavoro svolto dalla commissione Bilancio chiarendo che durante la commissione la minoranza non è stata mai presente. L’assessore ai servizi sociali e pubblica istruzione Maurizio Mattacchioni:” Un grande lavoro è stato fatto per il settore della scuola e dei servizi sociali, due settori cardini su cui questa amministrazione sin dall’insediamento ha puntato moltissimo e apportato notevoli migliorie. Per le scuole oltre ai vari interventi oculati e programmati sui vari plessi che hanno portato le nostre scuole a diventare il vero fiore all’occhiello dell’intera Provincia di Roma, ci sono stati interventi riguardanti ad apportare migliore per il servizio mensa sia sotto il profilo della qualità del servizio che dei costi. Con il nuovo appalto mensa, abbiamo un servizio ad un prezzo più basso, e questo ci ha permesso di aumentare le aliquote Isee e abbassato il pagamento della mensa venendo incontro alle esigenze dei cittadini. In bilancio per la mensa abbiamo contribuito per somme che vanno dai 150.000 ai 180.000 euro, (90.000 euro a favore di persone svantaggiate). 80.000 euro come contributo del Comune per il trasporto scolastico, 70.000 euro per lavori socialmente utili per tre mesi per persone indigenti. altri 70.000 euro per andare incontro ai portatori di handicap. Dai servizi intercomunali inoltre per la prima volta nella storia abbiamo ottenuto il Centro Diurno per Disabili. Questi sono dati e numeri che confermano il grande lavoro profuso in questo mandato da questa amministrazione”. Ci sono stati vari interventi dei vari consiglieri. Il bilancio di previsione e il Dup è stato approvato con i voti della maggioranza Prima Lariano, due voti di astensione del gruppo Fratelli D’Italia e i voti contrari dei consiglieri Ficcardi Paolo e Marco Petrilli.