menù



Sponsor

martedì 21 febbraio 2017

Viabilità e sicurezza, Di Luzio: “Intervenire sugli incroci di Santa Maria dell’Orto e dei Cinque Archi con delle rotatorie”

L’attivo e sempre operativo Consigliere Comunale Dario Di Luzio interviene in merito a due questioni molto importanti per la città di Velletri.

Comunicato Stampa


VELLETRI - L’attuale esponente di opposizione chiede a gran voce una nuova definizione dell’incrocio di Santa Maria dell’Orto e di quello ai Cinque Archi. “Credo che sia doveroso e necessario – precisa Di Luzio – portare avanti tutte quelle iniziative per mettere quanto prima in sicurezza due importantissimi snodi stradali di Velletri e nello specifico l’incrocio di Santa Maria dell’Orto e quello ai Cinque Archi.
Troppe volte si sono verificati incidenti, anche gravi, e disagi alla circolazione in due punti strategici per Velletri. Da tempo si aspetta di intervenire per modificare l’attuale situazione ma tutto è fermo da anni. L’idea potrebbe essere – aggiunge il Consigliere Comunale – la realizzazione di due rotatorie visto che in entrambi i casi ci sarebbero gli spazi o si potrebbe intervenire per recuperarne altri. Bisogna coinvolgere attivamente tutti gli enti preposti e competenti, tra cui l’ex Provincia di Roma, e nel caso procedendo in tempi celeri anche ad eventuali espropri visto che la situazione attuale è improponibile. Da parte mia ci sarà tutta la disponibilità per dare un fattivo contributo alla risoluzione di questa annosa ed importante questione legata alla viabilità e soprattutto alla sicurezza”.
Il Consigliere Di Luzio interviene poi per altri due problematiche della zona, l’area commerciale-di svago vicina e la fermata dei pullman su via Acquavivola. “Sempre per parlare di sicurezza auspico che venga votato all’unanimità dal Consiglio Comunale un mio specifico emendamento al bilancio di previsione – prosegue Dario Di Luzio – sinceramente già presentato negli scorsi anni e non approvato dalla maggioranza di centro-sinistra, per mettere in sicurezza anche l’area di via Appia dove persistono dei locali commerciali e di svago poco distante dall’incrocio di Santa Maria dell’Orto, sito molto frequentato da giovani e giovanissimi soprattutto nel fine settimana. Inoltre ho chiesto ufficialmente di trovare una soluzione diversa per la fermata dei pullman presente sull’Appia uscita via Acquavivola. Anche qui – conclude Di Luzio – l’attuale situazione è molto molto pericolosa con tanti ragazzi che aspettano l’autobus praticamente in mezzo alla strada. Gli emendamenti specifici per il bilancio di previsione sono già scritti, pronti ad essere migliorati, firmati e condivisi da tutti. L’importante è risolvere i problemi. Spero che questo avvenga”.