menù



Sponsor

martedì 21 febbraio 2017

Real, esonerato Sambucci e panca a Veroni: il nuovo mister esordisce con una vittoria sul W3 Roma Team

Settimana abbastanza travagliata per la società rossonera, che dopo le tre sconfitte consecutive e la conseguente perdita della vetta della classifica, ha esonerato l’allenatore Corrado Sambucci. 

di Rosario Castiglione


VELLETRI - Al suo posto la società ha scelto di proseguire il campionato con Mister Massimo Veroni. L’esordio del nuovo tecnico sulla panchina rossonera è stato più che positivo: l’undici veliterno difatti è ritornato a vincere con una vittoria rotonda, tre a zero, con tripletta personale di un D’Agapiti rigenerato.
Il successo è arrivato contro una squadra ostica e tecnicamente valida come il W3 Roma Team di mister Di Rosa. Nonostante l’inferiorità numerica durata per tutta la ripresa per l’espulsione di Cellucci, il Real Velletri ha giocato l’intera gara con molto entusiasmo e una grande grinta che fa ben sperare per il proseguo del torneo. La cronaca: subito pericolosa la compagine veliterna con D’Agapiti oggi in grande spolvero, ma il suo tiro all’ottavo viene deviato in angolo dal portiere Pro. Due minuti dopo l’attaccante veliterno non fallisce. Lungo lancio di Cerci, raccoglie D’Agapiti che infila con un pallonetto il portiere in uscita e fa 1-0. Al ventesimo Real Velletri si divora il raddoppio ancora con D’Agapiti, con l’estremo difensore romano che riesce a respingere il suo tiro diretto in porta. Ma al trentacinquesimo il numero nove rossonero si riprende la rivincita sul numero uno ospite che nell’intento di spazzare via un retropassaggio cicca completamente la sfera permettendo a D’Agapiti a porta vuota di non sbagliare. Nella ripresa nonostante l’inferiorità numerica il Real Velletri continua nella sua audace prestazione e con Candidi sfiora la terza rete al primo minuto, ma Pro gli toglie la gioia del gol, prima respingendo e poi bloccando il suo tiro sul palo sinistro di sua competenza.
Alla mezz'ora Rainone e Lisi in contropiede scappano in una sorta di due contro uno, ma Rainone è un po’ egoista sotto porta tirando anziché passare la sfera a Lisi solitario davanti alla porta completamente spalancata. La tripletta arriva comunque al trentatreesimo ed è ancora protagonista in negativo, suo malgrado, il portiere Pro che con un altro infelice intervento mette nella favorevole condizione ancora D’Agapiti, che non si fa pregare due volte per infilare la palla in rete. L’unico brivido per la porta difesa da Rovitelli al trentanovesimo, quando sugli sviluppi di un calcio di punizione Di Lernia colpisce il palo alla destra del numero uno rossonero. Di negativo c'è purtroppo l’infortunio capitato a Del Prete al venticinquesimo del primo tempo: caduto malamente in terra dopo un contrasto si è procurato una presunta lussazione alla spalla sinistra, da confermare con gli accertamenti strumentali. In bocca al lupo all’estroso centrocampista veliterno per una pronta guarigione e che torni presto a disposizione di mister Veroni. Archiviata la gara contro il W3 Roma Team, che ha riportato l’undici rossonero a solo due punti dalla vetta, già si pensa alla trasferta di domenica contro il Luditur L.M. squadra da prendere con le molle.


FC Real Velletri: Rovitelli, Candidi, Del Ferraro, Marini, Bologna, Liberti, Picilli (19’st,Rainone), Cerci F., D’Agapiti (31’st Hassini), Del Prete (27’pt Lisi), Cellucci. A Disp.: Orlandi, Garbujo, Autullo, Stheinhaus. All. Veroni 


W3 Roma Team: Pro, Muroni, Bernardi, Ciorciolini (14’st Di Rosa), Buttarazzi (1’st Di Lernia), Cervelli, Baldassarre, Galluzzi (27’st Monti), Ricciardulli, Trobiani, Mirante. A Disp.: Giambuzzi, Scafetti, Russo. All. Di Rosa

Arbitro: Sig. Badiali di Albano Laziale

Marcatori: 10’pt – 35’pt – 33’st D’Agapiti(R)

Espulso: al 46’pt Cellucci(R) per frase blasfema.