sabato 18 febbraio 2017

Nuoto, intervista a Maurita Antonacci: "Siamo compatte e daremo il massimo a Napoli"

In vista dell’importante sfida che attende la Serie A2 dell’ F&D H2O, la nostra Redazione ha intervistato l’atleta Maurita Antonacci. 

di Rocco Della Corte

VELLETRI - Veterana della squadra, attaccante ma non solo, è un’atleta poliedrica che gioca al servizio della squadra e del collettivo. Tensione, agonismo, ma anche consapevolezza nei propri mezzi. "Avere la consapevolezza di esser prime con quattro vittorie su quattro è una bella sensazione, che ci fa, a mio avviso, prendere il tutto con più serenità e divertimento.

Questo però - specifica la Antonacci - non significa prendere sottogamba le nostre avversarie, ogni partita è a se e su tutte impieghiamo il massimo dell'impegno e della concentrazione". Un gruppo ormai rodato ma che ha molto da dire, pur rimanendo con i piedi per terra. L'esperta giocatrice non è inconsapevole dei rischi e delle insidie che il match di domani presenta: "La partita sarà dura, conosciamo le loro atlete e sappiamo i loro punti di forza. Scenderemo come ogni domenica in acqua mettendocela tutta fino all'ultimo fischio del giudice di gara". Determinata e rassicurante, la Antonacci loda il gruppo, vera forza del team guidato da Di Zazzo: "Il nostro è un bel gruppo giovane, a parte me e la Turchi (sorride, ndR)) e le ragazze crescono di settimana in settimana. Stiamo affinando molte sbavature con umiltà, innanzitutto, e metodica grazie al nostro mister attento ai minimi particolari ma questo credo sia la chiave per ogni gruppo vincente è competitivo. Domenica come sempre coltello tra i denti". Non resta che augurare in bocca al lupo alla squadra per questa nuova entusiasmante gara.