Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




martedì 21 febbraio 2017

"Non ti conosco più": una commedia esilarante da 'tutto esaurito' al Teatro di Terra

Al Teatro di Terra doppio sold out nel week end appena trascorso: Non ti conosco più, infatti, riempie la sala e strappa gli applausi del pubblico.

di Rocco Della Corte

VELLETRI - Una esilarante commedia degli equivoci, degli sconvolgimenti e dei paradossi con un finale ancora più grottesco e allo stesso tempo sorprendente. Non ti conosco più, per la regia di Carla Petrella coadiuvata da Velia Bongianni, nel doppio appuntamento del sabato e della domenica ha riempito il Teatro di Terra dando prova, qualora ce ne fosse bisogno, sia del grande fermento culturale che si vive in città sia della qualità delle rappresentazioni che lo storico teatro di via S. Crispino propone.

La storia, giocosa, a tratti irriverente e mai banale, è stata ben interpretata dagli allievi del laboratorio Centostorie che quest'anno - come ha spiegato in apertura Carla Petrella - propone dei saggi 'frammentati' e darà spazio a tutti gli attori iscritti. Dopo i ringraziamenti al direttore artistico Luigi Onorato si è "aperto" il sipario sulla scena. La tranquillità della famiglia Malpieri viene turbata da un imprevisto black out della signora Luisa, che da un momento all'altro non riconosce più suo marito Paolo.
L'imprevedibile amnesia costringe l'uomo a chiamare un illustre medico, che viene travolto dalla follia della donna che lo chiama con il nome di suo marito in un incredibile scambio di persona. La neuropsichiatria non sembra poter dare spiegazioni (due soli casi in tutto il mondo) per questo trasferimento di personalità, sintomo di una malattia rarissima e spiegata come una zona d'ombra nel cervello. A complicare la situazione ci sono anche i domestici, che si devono dividere tra il 'signore' ufficiale e quello 'nuovo', e la zia Clotilde, fanatica scrittrice di successo proveniente dagli Stati Uniti con la succuba figlia Evelina. Gli equivoci sono una costante della commedia, che scorre velocemente tra battute, incomprensioni, travisamenti e proposte di matrimonio inverosimili, fino allo svelamento finale: la signora Luisa non è mai stata folle, si è semplicemente presa gioco di tutti per vendicarsi del marito, sorpreso a flertare con la propria segretaria (che era stata licenziata). Uno spettacolo davvero intenso e coinvolgente, che al termine ha riscosso i convinti applausi del numeroso pubblico.
Il cast, composto da Gloria Abbafati, Biancamaria Berardi, Paola Ceccarini, Alessandra Mattoccia, Giorgio Montegiorgi, Mauro Ognibene, Marzia Serangeli e Marco Tredici, ha saputo cimentarsi al meglio in una esibizione brillante, rendendo al meglio lo spirito del copione. La programmazione del Teatro di Terra non si ferma e incassato il successo di Non ti conosco più, è già in tabellone per venerdì 24 febbraio una Jam Session carnevalesca con il tema delle maschere. L'appuntamento è alle ore 18.00 ed è prevista, dopo la carrellata di esibizioni, una parentesi conviviale con un rinfresco in allegria. 

GALLERIA FOTOGRAFICA
a cura di Rocco Della Corte