venerdì 3 febbraio 2017

Consegnato in via definitiva lo stendardo di Sant’Antonio alla famiglia di Mario Luffarelli

Domenica mattina 29 gennaio, alle ore 10.30, a Lariano si è svolta la cerimonia di consegna dello storico stendardo di Sant’Antonio Abate assegnato la domenica precedente in via definitiva alla famiglia di Mario Luffarelli (per la somma battuta all’asta di 3150 euro). 

di Alessandro De Angelis


LARIANO - L’asta dello stendardo del Santo Protettore degli animali quest’anno ha avuto un significato particolare perché in occasione dei 25 anni dei festeggiamenti è stato assegnato in via definitiva. Dal prossimo anno ci sarà un nuovo stendardo.

Presso l’abitazione di Mario Luffarelli in via Napoli si è svolta la cerimonia alla presenza di una folta delegazione dell’associazione Cavalieri di Sant’Antonio e alla presenza di padre Domenico Aiuto, del sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti, il vicesindaco Sergio Bartoli, l’assessore Fabrizio Ferrante Carrante e tutta la famiglia Luffarelli che ha preparato il salone che accoglie lo stendardo nei minimi dettagli e nella devozione storica e religiosa.
La cerimonia di consegna ha visto l’intervento del sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti che ha fatto gli auguri alla famiglia Luffarelli. Poi è intervenuto Padre Domenico Aiuto che ha ricordato ed evidenziato l’importanza religiosa dell’assegnazione dello stendardo e la devozione storica per Sant’Antonio Abate e fatto i migliori auguri alla famiglia di Mario Luffarelli. Ci sono state poi le foto di rito con lo stendardo e il rito del taglio della bellissima torta preparata per l’occasione che ricordava appunto il 25° anno dei festeggiamenti a Lariano in onore di Sant’Antonio Abate. Auguri a tutta la famiglia di Mario Luffarelli.