menù



Sponsor


giovedì 9 febbraio 2017

CasaPound di Velletri organizza per sabato un corteo contro l'apertura di un centro d'accoglienza

CasaPound Italia invita i cittadini a un corteo per manifestare contro l'imminente apertura di un nuovo centro d'accoglienza a Velletri. 


VELLETRI - Il corteo si terrà sabato 11 febbraio con partenza alle ore 10 da piazza Mazzini. L'arrivo è previsto a piazza Garibaldi. "Gli Italiani si trovano già a fare i conti da anni, governo dopo governo, con l’inettitudine, il menefreghismo, l’inadeguatezza e l’arroganza dei politici nazionali.
Non possiamo subire anche la letargia delle amministrazioni locali che sono quelle che più direttamente si interfacciano con i cittadini, e quelle che devono far sentire il proprio dissenso, il proprio disagio, la propria preoccupazione ad uno Stato in disfacimento, che umilia, vessa e ignora comunità locali e territorio, oltre alle amministrazioni stesse": è quanto dichiara Paolo Felci, referente locale di Cpi. "Continuiamo ad accogliere torme di stranieri - continua Felci - che non hanno titolo per essere riconosciuti profughi, che coincidono non casualmente con esportazioni criminali e terroristiche." "Si tratta di un'invasione: diversamente non potrebbe definirsi questa marea montante di consistenti gruppi etnici, formata per la maggior parte da maschi in giovane età, concentrata in uno spazio temporale relativamente ridotto e su un territorio, quello veliterno, già densamente popolato. Un'allarmante prassi governativa impone l’accoglienza ai territori e alle comunità locali, scavalcando le amministrazioni locali attraverso trattative dirette tra Stato (Ministero degli Interni e Prefetture) e privati cittadini che, allettati dai ricavi economici, mettono a disposizione spazi in loro disponibilità per ospitare presunti profughi. Per queste ragioni manifestiamo la nostra contrarietà all'apertura del centro d'accoglienza e invitiamo tutti i cittadini veliterni a scendere in piazza con noi" conclude Felci.