menù



Sponsor



mercoledì 8 febbraio 2017

Atletico Velletri, gol ed emozioni: 6-5 al fotofinish sul Don Bosco Genzano

L’Atletico Velletri non si ferma più: un’altra vittoria, al fotofinish, contro il Don Bosco Genzano. 

di Rocco Della Corte

VELLETRI – Non era facile vincere contro un avversario così ostico, ma alla fine l’Atletico Velletri di mister Casini conferma il momento di grazia e porta a casa tre punti fondamentali dopo una gara avvincente, ricca di colpi di scena e in bilico fino ai secondi finali.
Il 6-5 che ha sancito la vittoria veliterna, infatti, è un risultato ingannevole visto che per larghi tratti la compagine biancorossa ha letteralmente dominato la scena. Il primo tempo si è concluso sul 3-1 in favore del team nostrano: due reti di Genovese e una di Izzo avevano portato il parziale sul 3-0, poi è arrivato il primo gol genzanese. Nella ripresa Pennacchia ha siglato il 4-1 ristabilendo le distanze, ma un tiro da fuori ha fatto sì che gli avversari riaccorciassero le distanze. Il match, comunque, è rimasto saldamente nelle mani della compagine veliterna che si è portata sempre con Pennacchia sul 5-2. Sembrava una vittoria in tasca, ma è dovuto salire in cattedra il portiere Maurizio Giammatteo con quattro parate decisive per tenere a galla la squadra biancorossa, evidentemente rilassata per il predominio e il largo vantaggio. Proprio il rilassamento potrebbe essere una chiave di lettura della beffa sfiorata, poiché incredibilmente il Dom Bosco in quattro minuti ha pareggiato i conti trovando tre reti e galvanizzandosi per aver ripreso una partita che sembrava ormai compromessa. L’Atletico Velletri però è ormai una squadra matura e ha dimostrato di avere una marcia in più quando, grazie al bonus dei falli a favore, ha capitalizzato al massimo un tiro dal limite di Genovese e proprio a pochi secondi dal fischio finale ha siglato il 6-5 che ha dato tre punti sostanzialmente meritati alla squadra di Casini. Continua il momento positivo, ma stasera sarà importante cercare la continuità anche nel recupero con la Polisportiva Genzano.