menù



Sponsor

lunedì 30 gennaio 2017

Rosavolley: under 18 al cardiopalma, vittoria al tie break su Roma7

Una serata non adatta per i deboli di cuore.


VELLETRI - Una frase volutamente a effetto, esagerata, per evidenziare la “sofferenza” che le ragazze della Rosavolley impegnate nel campionato Under 18 Elite, hanno “inflitto” al pubblico di casa presente al Landi per sostenerle nel match del 27 gennaio contro la Polisportiva Roma 7 Volley.

I primi due set filati lisci come l’olio, con identico risultato per le veliterne (25-20), hanno illuso che la partita si potesse chiudere al terzo set e ritornare al calduccio delle mura domestiche. Invece la Roma 7 ha imposto il proprio gioco, indovinando una serie di muri, facendo soccombere la Rosavolley nei due set successivi (21-25 / 22-25). Distrazione e qualche errore di troppo e il match ha cambiato totalmente volto. Poi le parole di Mister Ronsini sono servite come un caffè al mattino presto e le veliterne sono rientrate in campo con un piglio decisamente diverso, tanto da infilare le prime 5 battute di fila, distanziando le avversarie, che alla fine hanno dovuto soccombere nel tie break finale per 15-11. Tutto è bene quel che finisce bene. Il gioco c’è e si vede ma è la mentalità che va acquisita, perché una partita non si vince soltanto con la buona tecnica. Ora non resta che disputare l’ultima di campionato a Cave, contro la Volley Cave mercoledì primo febbraio e poi tirare le somme di una stagione decisamente apprezzabile.