menù



Sponsor


martedì 31 gennaio 2017

Real Velletri, amaro pareggio contro la Nuova Castelli al "Giovanni Scavo"

Il Real Velletri non riesce ad approfittare del doppio turno interno per far bottino pieno, riuscendo solo a prendere quattro punti su sei. 

di Rosario Castiglione


VELLETRI - Ma se pareggio è stato lo si deve più per i demeriti dei rossoneri che per i meriti degli avversari. Difatti l’undici di mister Sambucci contro i vicini di casa di Albano Laziale è risultata molto compassata e soprattutto con poca mira sotto porta.
D’accordo gli infortuni e le molte assenze, ma se si vuole vincere un campionato anche chi sostituisce i compagni assenti deve dare il massimo in campo dimostrando compattezza ed unione. Insomma questo pareggio nel calcio si chiama paura di vincere. Fortunatamente anche qualche avversario di classifica ha zoppicato, tranne il Colle Oppio che vincendo di misura contro la Garbatella si è riportato in testa ad un solo punto dei rossoneri. Ma il campionato domenica ha effettuato il classico giro di boa quindi ci sono ancora tante partite da giocare, l’importante è che la compagine veliterna trovi la strada giusta per ricominciare a giocare come sa. La Gara sostanzialmente è stata in mano ai locali sempre a proporsi ma con poca convinzione e sotto porta la mira è risultata scarsa. Del Prete e compagni hanno avuto qualche occasione ma nel momento di concludere i propri tiri risultavano vani, telefonati o di facile preda del portiere ospite Maggini. Nella ripresa si sono verificate due eclatanti azioni da rete, una per parte. La prima al ventinovesimo ad opera degli ospiti, quando Carducci correggendo di testa un cross proveniente dalla destra ha costretto Rovitelli all’unico intervento decisivo con la deviazione in angolo. La seconda al trentacinquesimo, del Real Velletri, sugli sviluppi di un calcio d’angolo: la palla dopo un batti e ribatti viene spazzata via sulla linea di porta da Bocchetta che ha evitato la probabile sconfitta per i suoi compagni. Tutta qui la gara tra la prima della classe e la quintultima della classifica. Domenica trasferta insidiosa per i rossoneri, i quali andranno a fare visita all’Airone Ardea, che domenica ha perso malamente contro il Grottaferrata, ma che in casa risulta sempre una squadra temibile. 


FC Real Velletri: Rovitelli, Rainone, Del Ferraro, Hassini, Lisi, Garbujo(15’st Marini), Picilli, Cerci F., Cellucci(33’st Autullo), Del Prete, Cerci S.(15’st D’Agapiti). A Disp.: Crea, Francucci, Monti All. Sambucci. 

Nuova Castelli Romani: Maggini, Grande, D’Achille, Cianfanelli, Bocchetta, D’Antonio, Carducci, Belardinelli, Ghitarrari(37’st Cicini), Marroni(33’st Vita), Damiani. A disp.: Lestini, De Cubellis, Lucidi, Farruggia, D’alessio. All. Pezzi 

Arbitro: Miele di Latina 

Note: al 5’ st allontanato l’allenatore Pezzi(NC) per proteste