Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




sabato 28 gennaio 2017

Lariano ricca di iniziative in occasione della festività di Sant’Antonio Abate

Domenica 22 Gennaio, a Lariano si sono svolti i festeggiamenti per Sant’Antonio Abate, il santo protettore degli animali.

di Alessandro De Angelis


Nella mattinata si è svolta dapprima la sfilata lungo le vie cittadine dei cavalieri di Sant’Antonio e poi a seguire la suggestiva esibizione nella centrale Piazza Santa Eurosia del gruppo Sbandieratori Draghi Castel D’Ariano. In piazza presente anche il gruppo di cavalieri “Gruppo Spiriti Liberi”.
E’ seguito un altro momento importante nella tradizione popolare e religiosa con la benedizione degli animali a cura di Padre Domenico Aiuto il quale ha evidenziato l’importanza della ricorrenza religiosa per il santo protettore degli animali. Tanta gente presente in Piazza Santa Eurosia. Poi l’attesa per la tradizionale asta per l’aggiudicazione dello stendardo raffigurante Sant’Antonio Abate. Presente il sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti, l’assessore Fabrizio Ferrante Carrante, l’assessore Maurizio Mattacchioni, il vice sindaco Sergio Bartoli. Quest’anno ricorrevano i 25° anni dei festeggiamenti per Sant’Antonio Abate (nel 1992 nasceva l’associazione Cavalieri di Sant’Antonio a Lariano con il presidente Arnaldo Giordani).
C’è stato l’intervento del presidente uscente Arnaldo Giordani che ha sottolineato l’importanza della ricorrenza e messo in risalto che quest’anno l’aggiudicazione dello stendardo è definitiva perché dal prossimo anno ci sarà un nuovo stendardo. Sono stati consegnati degli attestati a tutti coloro che negli anni si sono aggiudicati lo stendardo ad iniziare dalla prima battitura dell’asta nel 1995 che decretò l’assegnazione dello stendardo al compianto e indimenticato Walter Pantoni , a ritirare il premio la moglie di Walter Pantoni, Ercolina visibilmente commossa. Il nuovo presidente dell’associazione Cavalieri Sant’Antonio Cedroni Claudio ha sottolineato l’importanza della festività e della ricorrenza dei 25° anni di storia dell’associazione. E’ intervenuto il sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti:” Queste sono tradizioni popolari importanti che con grande impegno vengono portate avanti. Festeggiare il 25° anno per l’associazione Cavalieri Sant’Antonio è un traguardo molto importante. Quest’anno per la comunità di Lariano è un anno di ricorrenze importanti, ricordiamo che quest’anno ricorre il 50 anniversario dell’autonomia comunale e tanti saranno gli appuntamenti in programma in vista di questa importante ricorrenza.
Un plauso va all’associazione Cavalieri Sant’Antonio, al presidente uscente Arnaldo Giordani e al nuovo presidente Claudio Cedroni, al gruppo Draghi Castel D’Ariano e a tutti coloro che hanno collaborato per l’ottima riuscita dei festeggiamenti”. Natalino Ascenzi ha dato il via alla battitura dell’asta per l’aggiudicazione dello stendardo (opera a cura della pittrice francese Giovanna Verger) che è andato a Mario Luffarelli e famiglia per la somma di euro 3150. Con le foto di rito si sono chiusi i festeggiamenti per Sant’Antonio Abate. Lo stendardo quindi viene consegnato in via definitiva alla famiglia di Mario Luffarelli e dal prossimo anno ci sarà la battitura di un nuovo stendardo.