menù



Sponsor


venerdì 20 gennaio 2017

Amianto a Ponte di Mele, Andreozzi: "Il Comune vigila e aspetta le relazioni degli organi preposti"

Questione amianto, dopo il comunicato stampa che chiedeva spiegazioni sull'accaduto presso la scuola di Ponte di Mele interviene l'assessore Andreozzi.

VELLETRI - "La presenza dell'amianto va combattuta - ha dichiarato al nostro Giornale l'assessore - e appena ci siamo accorti della situazione esistente nei pressi della scuola di Ponte di Mele ci siamo adoperati per l'immediata rimozione di quanto lì vi era.
Abbiamo quindi chiamato la ditta che ha l'appalto della manutenzione di tutte le scuole ed edifici comunali e l'abbiamo incaricata, seguendo la prassi e agendo secondo la normativa vigente di rimuovere e smaltire quanto si trovasse". "Solitamente - prosegue Andreozzi - la ditta se ne ha le capacità effettua direttamente il lavoro, oppure affida l'incarico ad un'altra ditta subappaltatrice. Nonostante questo ordine di servizio sia partito verso il 20 dicembre ,siamo venuti a conoscenza che soltanto la mattina del 9 gennaio,alla presenza di alunni e genitori è stato effettuato il lavoro. Notizie a me ancora non giunte in maniera ufficiale vorrebbero che addirittura la ditta non abbia rispettato la prassi dettata dalla normativa per questo tipo di intervento.Noi, come amministrazione, non possiamo fare altro che attendere eventuali comunicazioni o denunce eventualmente fatte da organi di controllo. Certo se fosse appurato un comportamento non lineare resteremmo sconcertati per l'accaduto e non è escluso che in sede di dibattimento - semmai ci sarà - ci costituiremo parte civile. Attendiamo gli esiti, anche nel rispetto dei genitori e dei bambini, perchè si opera solo per la loro totale sicurezza".