lunedì 19 dicembre 2016

Incontro tra il Comune di Velletri e Acea: "Si è discusso di molto, predisposto un piano di investimenti"

Un incontro che per la prima volta possiamo considerare positivo quello tenuto dal Comune di Velletri venerdì mattina nel palazzo Acea di viale Ostiense.

di Sergio Andreozzi


ROMA - Tanti i punti messi sul tavolo del confronto con i massimi dirigenti del gestore del più importante servizio per l'utenza e quasi tutti affrontati e chiariti. Al primo posto le turnazioni idriche nel centro storico problema atavico della nostra comunità.
Acea ha predisposto un piano di investimenti e lavori per tentare di risolvere definitivamente l'ormai perniciosa situazione dell'approvvigionamento idrico razionato nelle stradine del Centro città. Piani di investimento che si allargano anche alla periferia dove proseguiranno nei primi mesi dell'anno le operazioni di bonifica condotte. Le prime a partire in via Panoramica, via Rioli di mezzo, via Casale delle Corti, via Piazza di Mario.Lavori che prevedono interi tratti per circa 10 chilometri in totale. Chiarimenti vi sono stati anche sulla situazione perdite stradali e ripristini. La dirigenza della società capitolina ha già predisposto una task force di intervento su tutto il territorio nel tentativo di recuperare i tanti ritardi accumulati nei mesi precedenti. A conferma di tale operazione sul nostro territorio si sono infatti già ridotti i tempi di attesa per le perdite segnalate al numero verde 800130335.Buone notizie anche sul fronte impianti di emungimento e sollevamento.Ogni singolo punto sarà infatti monitorato con servizio di telecontrollo per fare in modo che al minimo problema si possa intervenire tempestivamente. Maggior attenzione anche alle situazioni del campo fognario. Entro la fine dell'inverno è confermata la messa in esercizio di tutti gli scarichi cittadini fuori norma e l'aumento di capienza del depuratore cittadino che sarà pronto a ricevere gli scarichi di tutto il centro storico. Aperture storiche anche sul fronte commerciale. Acea è disponibile a non distaccare più le utenze morose se queste vengono riconosciute (tramite Isee) nelle fasce svantaggiate e trovare facilitazioni ed accordi per piani di rientro per vecchie posizioni. Per la prima volta in assoluto il Comune di Velletri è soddisfatto di essersi trovato di fronte una dirigenza disponibile a comprendere le difficoltà di una comunità e pronta ad agire per eliminare i disagi.