menù



Sponsor


martedì 13 dicembre 2016

Il Real Velletri sempre più in vetta: 2-0 al Time Sport Garbatella

Con il più classico dei risultati, il Real Velletri di mister Sambucci batte il Time Sport Roma Garbatella, consolidando ancor più la sua leadership nel girone G. 

di Rosario Castiglione


VELLETRI - La gara per i veliterni si mette subito nel verso giusto, visto che già al sesto minuto passano in vantaggio. La partita stenta tuttavia a decollare, sia per merito di un avversario mai domo ma anche per la scarsa vena e la leziosità dell’undici rossonero.

Dopo essere passata in vantaggio, la compagine di Sambucci non produce particolari azioni offensive. Troppo poco per una capolista. La cronaca: già al sesto minuto Picilli dal vertice dell’area destra fa partire un tiro maligno che si infila tra il palo di competenza del portiere avversario Mascambruno. Tutto lasciava presagire che la giornata per i rossoneri sarebbe stata in discesa, invece gli avversari di turno alzando il loro baricentro, hanno messo in difficoltà il Real Velletri, che non trovava più sbocchi per la propria avanguardia, orfana di Stheinhaus, sostituito da Francucci. E proprio quest’ultimo al trentaseiesimo ha sui piedi la palla buona per chiudere anzitempo la gara, ma il suo tiro angolato con il portiere in uscita faceva la barba al palo. Tutta qui la prima frazione di gioco. Ad apertura di ripresa veliterni subito pericolosi con il due Picilli-Cellucci che da soli in area al momento di concludere si ostacolano a vicenda e l’azione sfuma. All’ottavo ancora i due in contropiede confezionano la palla gol ma questa volta è il portiere Mascambruno che di piede respinge il tiro di Picilli. Al diciannovesimo mister Sambucci butta nella mischia Garbujo ed il nuovo acquisto D’Agapiti e la partita prende una piega diversa in quanto i due riescono a far salire di più la squadra e quindi a creare più azioni offensive. Prima, al ventiseiesimo, capitan Marini  sfiora il raddoppio su assist di D’Agapiti ma la sfera fa solo la barba al palo. Tre minuti D’Agapiti su un ottimo servizio di Picilli si fa deviare il suo tiro diretto in porta in calcio d’angolo da Lampazzi. Al quarantesimo arriva il raddoppio che spezza le velleità dei romani di riaprire la gara. Retropassaggio di Combo sul suo portiere in uscita, i due non si capiscono e Candidi come un falco s'avventa sulla sfera e la spinge in porta. Al quarantacinquesimo a gioco fermo Tiburtini fa un brutto fallo al portiere Rovitelli, che preso da un raptus reagisce spingendo il giocatore avversario e facendolo cadere in terra; l’arbitro vede tutto e per la reazione espelle il portiere rossonero. I rossoneri sono costretti a rimanere in dieci, e con tutti i cambi effettuati, in porta si reca Del Ferraro, che non dimentica di essere stato anche un bravo portiere cavandosela egregiamente. In settimana un nuovo tassello è entrato a far parte del team di mister Sambucci: il centrocampista Matteo Lisi classe '90 proveniente dall’Atletico Lariano. E dal direttore sportivo Angelo Catenacci è trapelato che si sta lavorando per un altro acquisto importante. Domenica ultima partita dell’anno, si riprenderà poi l’otto gennaio, è una trasferta a rischio contro la Virtus Divino Amore, squadra scorbutica ed a sole sei lunghezze dal Real Velletri. La squadra rossonera dovrà chiudere in bellezza con un risultato positivo.      
                                  

FC Real Velletri: Rovitelli, Candidi, Del Ferraro, Hassini, Marini, Liberti, Picilli (37’st Monti) Cerci F., Francucci (19’st D’Agapiti), Del Prete, Cellucci (19’st Garbujo). 
A disposizione: Orlandi, Autullo, Cerci S., Lazzari. 
AllenatoreSambucci 
T.S. Roma Garbatella: Mascambruno, Combo Lampazzi, Pioli (23’st Bombardi), Taccalite, Zampetti, Guccini (29’st Vazzana D.), Tiburtini, Schifalacqua (15’st De Fabritis), Terruzzi, Colanera. 
A disposizione: Coccia, Casalino, Vazzana L.. 
AllenatoreMiracapillo 
Arbitro: Grossi di Cassino 
Marcatori: 6’pt Picilli(R), 40’st Candidi(R). 
Espulso: al 45’st Rovitelli(R) per fallo di reazione.