menù



Sponsor


giovedì 24 novembre 2016

Due Campioni Interregionali targati Res Novae al campionato di Cesena

In una fredda Cesena Domenica 20 Novembre si è svolto il campionato Interregionale di Categoria Maschile, dove le migliori società del centro Italia si sono date battaglia, per conquistare i pass per le finali nazionali.

di Leandra De Marzi


CESENA - La Res Novae Velletri era presente all'occasione con ben 5 atleti. Iniziavano la gara gli allievi, Simone Di Lazzaro e Kevin Annino (classe 2006) in prima fascia e Antonio Briamonte (classe 2004) in seconda fascia.
Sciolgono il ghiaccio alla sbarra con tre esercizi impeccabili dal punto di vista esecutivo, passando al corpo libero dove mostrano tutto lo stile e l’eleganza tipica della scuola Res Novae con degli esercizi eleganti; Degno di nota il ritmo di Antonio che finalmente inizia ad essere consapevole dei propri mezzi. In terza rotazione a cavallo Simone e Antonio eseguono degli ottimi esercizi, Kevin invece purtroppo la da vinta all'emozione e infila una caduta in un buon esercizio. Passavano poi agli anelli, con tre ottimi esercizi, per approdare al volteggio dove Kevin si riscattava con una delle penalità più basse della gara, mentre Simone e Antonio non da meno eseguivano due buonissimi salti. Finivano la gara alle parallele, con tre esecuzioni altrettanto brillanti, impeccabili dal punto di vista esecutivo. É il momento della classifica ed in prima fascia Kevin si classificava, nonostante aver commesso un grave errore al cavallo, 5° Posto. Un quinto posto che probabilmente lo potrebbe proiettare ai campionati Italiani, dove siamo sicuri gestirà meglio l'emozione; Simone e Antonio si e ci regalano due titoli di Campioni Interregionali di Categoria, rispettivamente in prima ed in seconda fascia, conquistando così di diritto il passaggio ai Campionati Italiani di Mortara. Risultato che a soli tre anni dall'apertura della Res Novae ci conferma che la strada che stiamo percorrendo è quella giusta. Nemmeno il tempo di complimentarci con i Res Novini ed inizia la gara degli junior in prima fascia Marco Leonardis ed in seconda Leonardo Di Meo.
Stessa rotazione degli allievi, iniziano la gara alla sbarra con due esercizi lineari nella loro semplicità, è poi la volta del corpo libero, buona la performance di Marco, peccato per la caduta in seconda diagonale di Leonardo nel doppio salto raccolto, a volte si sbaglia anche per il troppo voler far bene, in terza rotazione passiamo al cavallo con maniglie dove Marco esegue un buon esercizio, Leonardo invece incappa in due gravi errori, compromettendo così la sua gara; E’ la volta degli anelli dove entrambi si esprimono al meglio, buoni i volteggi, per chiudere la gara alle parallele con due belle esecuzioni. La classifica vedrà Marco al 5° Posto Junior I Fascia e Leonardo 6° in Junior II Fascia. Certi di voler fare sempre meglio, consapevoli che il cammino è tanto lungo quanto tortuoso, la qualificazione e dunque la presenza della Res Novae in tutte le competizioni femminili e maschili alle finali dei campionati Italiani (unica nota stonata la mancata qualificazione delle ragazze in serie C, per un soffio anzi per tre cadute di troppo è proprio il caso di dirlo) ci proietta con speranza verso il futuro.