Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




lunedì 21 novembre 2016

Dall’Accademia Internazionale Federico II al nostro concittadino Luciano Baietti arriva Premio alla carriera

Sabato 12 settembre 2016, presso il Complesso Monumentale di San Severo nella Città di Napoli Luciano Baietti è stato insignito del Premio Internazionale alla Carriera “Città di Napoli”. 


NAPOLI - L’insigne veliterno è stato premiato per la conferma 2016 del Guinness dei Primati (Record del Mondo per il numero di lauree e altri titoli e benemerenze ottenuti nell’ambito lavorativo e della promozione sociale).
Ricordiamo che il dottor Baietti ha conseguito numero 14 lauree, ed è in procinto di ottenere il suo 15esimo titolo accademico presso un noto ateneo partenopeo. Baietti è dirigente scolastico per numerosi anni e ancora impegnato nell’ambito dell’integrazione a tutti i livelli. Numerosi i suoi studi sulla criminologia clinica e psichiatria forense, peraltro insignito dell’onorificenza di Commendatore della Repubblica. L’Accademia Internazionale Partenopea Federico II ha come finalità di esaltare la centralità dell’uomo promuovendo in tutte le forme e discipline l’Arte, il Giornalismo, l’Editoria, la Cultura, lo Sport, lo Spettacolo e il Turismo Sociale, Ecologico e Ambientale.
Numerose rappresentanze straniere hanno qualificato la cerimonia, tra le quali segnaliamo la presenza di delegazioni USA, Svizzera, Cile, Somalia, Marocco e Tailandia. La presenza di numerosi ospiti del mondo della cultura, tra cui Remo Girone e consorte (attori), Lele Mora (imprenditore), Alda D’Eusanio (giornalista), Gianluca Menta (regista), Giuseppe Cascella (pittore) e altre personalità presenti hanno coronato un evento di intenso spessore. Nell’ambito della cerimonia è stato anche insignito con encomio solenne il Comandante dei Corpi Sanitari Internazionali, Gen. C.d.A. Alessandro Della Posta e con attestato di partecipazione il Gen. di Brigata Donatella Convertini (Vicecomandante). Numerosi interventi musicali e di recitazione di brani classici hanno allietato la serata organizzata magistralmente dal dott. Domenico Cannone, presidente dell’Accademia stessa.