menù



Sponsor


lunedì 24 ottobre 2016

Buio alla stazione di Velletri: oscurità nell'atrio, tutte le luci spente per due giorni

La stazione ferroviaria nel week end si è preparata ad Halloween: il buio, infatti, è stato interrotto solamente dai monitor degli orari che con quel colore arancione ricordavano la proverbiale zucca.

VELLETRI - Due giorni di buio per i pendolari di Velletri: sabato e domenica, infatti, l'atrio della stazione ferroviaria centrale e la sala d'attesa sono rimasti completamente privi di illuminazione.

Tutte le luci sono rimaste spente, e l'unico modo per orientarsi sono state le macchinette, i monitor degli orari e i distributori di cibo e bevande presenti.
Un luogo come la stazione, che nonostante il fine settimana è sempre molto frequentato soprattutto nelle ore di punta, non può rimanere al buio. Ora che la giornata si è notevolmente accorciata, poi, il disagio è amplificato.
Già di per sé le banchine non sono così illuminate (sul primo binario, all'altezza della pensilina, c'è un lampadario che si accende e spegne ad intermittenza e le luci sono posizionate in maniera discutibile), se ci si mette anche l'oscurità dell'atrio la sicurezza e la possibilità di muoversi in tranquillità diminuiscono. La speranza è che presto si possano ripristinare le luci, e magari aumentarne il numero e l'intensità per dare la massima visibilità possibile ai pendolari che partono e arrivano al mattino presto o la sera.

Aggiornamento del lunedì: alcune luci funzionano e altre no. Per domani è previsto il totale ripristino dell'illuminazione.