Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




mercoledì 6 luglio 2016

Rapimento Davide Cervia, domani è prevista un'altra udienza a Roma

Continua il processo sul caso Cervia: giovedì a Roma ci sarà un'altra importante udienza relativa alla causa intentata dai familiari del GE rapito per il diritto alla verità.

Dopo tante difficoltà, che come sempre raccontato dalla moglie Marisa e dai figli Erika e Daniele non hanno scalfito la voglia di giustizia perseguita, adesso si arriva ad un'altra importante data: il 7 luglio 2016, giorno fissato per l'udienza al Tribunale Civile di Roma.
Fonti vicine ai familiari raccontano di un atteggiamento attento da parte del Giudice, che ha studiato tutte le carte con dovizia di particolari e sta ascoltando varie persone, cosa che paradossalmente fino a questo momento non era stata proprio all'ordine del giorno. Davide Cervia, lo ricordiamo, fu rapito il 12 settembre 1990 a Velletri tornando da lavoro. Vari testimoni (un autista di pullman, un vicino di casa) hanno assistito al rapimento, anche se per molto tempo indebitamente si parlò addirittura di allontanamento volontario. Negli anni questa ipotesi, come è giusto che sia, ha perso di credibilità ma nonostante la versione dei fatti sia stata sommariamente ricostruita restano tante ombre e soprattutto un unico grande interrogativo: che fine ha fatto Davide? La famiglia legittimamente non si arrende e continua la sua battaglia di civiltà, nel segno dell'onestà e della giustizia. Giovedì prossimo si scriverà una nuova pagina di questa triste storia italiana, ben lontana dalla sua fine ma ora rinnovata di nuove speranze alla ricerca della verità.