Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




giovedì 21 luglio 2016

Raccolta differenziata, i dubbi di Trivelloni (PPV): "Perchè le cartelle sono così esose?"

Dopo le dichiarazioni dell'assessore Masi sul successo della raccolta differenziata, arriva la replica di Patto Popolare per Velletri tramite l'esponente Lamberto Trivelloni, che avanza dei dubbi chiedendosi il perchè delle tariffe in auge.


La riflessione dell'ex assessore veliterno parte dalla crisi del commercio locale: "A Velletri chiudono ogni semestre decine e decine di attività commerciali. Ci siamo chiesti il perché e siamo andati a confrontarci con alcuni protagonisti involontari di questa ricerca.
"Paghiamo dai trentatré ai trentacinque euro al m/q " hanno risposto, era una situazione insostenibile ed abbiamo deciso di fare così. Meglio chiusi che indebitati irrecuperabilmente. Due ristoratori, uno sulla nostra collina (intenzionato a chiudere) e l'altro in località Cinque Archi (chiuso da oltre un anno) hanno dichiarato di avere cartelle di pagamento dai 16 ai 28 mila euro da pagare ogni anno di immondizia". Trivelloni si sofferma allora sull'articolo (apparso su Velletri Life venerdì 15 luglio) dove l'amministrazione vanta la buona riuscita della differenziata, giunta a percentuali del 70%: "A nostro avviso le comunicazioni rilasciate sono false e tendenziose. Già lo scorso anno furono sbugiardati da dati inesatti sulla percentuale di raccolta differenziata prodotta e sui relativi costi. Qualche giorno fa, attraverso mass media locali ed i tabelloni luminosi installati nelle strade e piazze cittadine hanno dichiarato che i costi procapite per ogni singolo utente sono abbondantemente nella norma e la raccolta differenziata ha superato il 70% del rifiuto prodotto ? La domanda che ci viene in mente è la più ovvia: allora perché paghiamo cartelle così esose ? Ed ancora, se lo scorso anno la raccolta era del trenta ed ora ha sorpassato il 70% perché non è stato tolto neanche un centesimo dalle nostre bollette ? Differenziata non è anche risparmio ? Se non risparmio non sono reali i dati? A queste domande - conclude Trivelloni - proveremo a dare noi di Patto Popolare per Velletri delle risposte ed inseriremo questo tema nel dibattito pubblico a cui inviteremo l'amministrazione comunale in modo da poter chiarire pubblicamente queste anomalie".