Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




martedì 12 luglio 2016

Pallanuoto: F&D Fortitudo Nuoto Domus Pinsa Under 19, si va in finale scudetto

L'Ekipe Orizzonte - F&D Fortitudo Domus Pinsa 7-8 (2-2, 3-2, 2-2, 0-2) L'Ekipe Orizzonte: Schillaci, Musumeci, Campione, Amedeo (1), Arcidiacono, Cavallaro, Casabianca, Sapienza, Vecchio, Aiello (1), Riccioli (4), Santapaola (1), Buccheri. All. Miceli F&D Fortitudo Domus Pinsa: Maggiore, Simi, Magno, De Marchis (1), Marinucci, Rosini (1), Staffulani, D’Annibale, Manzo, Clementi (4), Bagaglini (2), Passaretta, Tomassini. All. Di Zazzo. Arbitro: Bonavita. 


 Grandissimo risultato per la F&D Fortitudo Domus Pinsa che ottiene il pass per la finale scudetto Under 19 2015-16 già alla seconda partita del girone di semifinale.

Grazie alla soffertissima vittoria sull’Orizzonte e alla contemporanee vittoria del Cosenza sul Volturno, le due compagini, laziale e calabrese, sono infatti appaiate a 6 punti in classifica, con lo scontro diretto da giocare nel primo pomeriggio che servirà solo a decretare la vincente del girone. Entrambe sono ormai irraggiungibili dalle altre due squadre ferme a zero punti. Onore al Velletri ma onore anche all’Orizzonte che ha dato battaglia per quattro tempi e che è crollato solo nell’ultimo parziale vinto dal gruppo capitanato da Passeretta per 2 reti a 0. Un grande risultato per il team F&F Fortitudo nuoto che dà lustro a un sorprendente exploit in sole due stagioni di esistenza di questa giovane società. Il commento a caldo di mister Di Zazzo: “Rispetto a ieri abbiamo giocato meglio, sul 4-4 abbiamo sbagliato due chiare occasioni con de Marchis che ci sarebbero potute costare care. Invece siamo riusciti a rimanere concentrati e a dare la zampata finale nell’ultimo tempo, segno questo di una buona condizione fisica. Sopra le righe Clementi che in questo appuntamento ha scaricato tutta la rabbia per le semifinali Under 17 mancate a Catania per problemi id salute. Buona Staffulani in posizione 2, Buona Rosini al centro. Posso dire di essere soddisfatto di tutto il gruppo che ha dato il massimo con un’ottima difesa, sia a “uomini pari” che in inferiorità numerica, dove Maggiore, oggi, al contrario di ieri, si è esaltata. Complimenti dunque a questo gruppo che 2 anni fa manco le finali per poco”.