menù



Sponsor

giovedì 14 luglio 2016

L’assessore Mattacchioni annuncia vari interventi nei plessi scolastici in programma prima dell’inizio del nuovo anno scolastico

Il settore della pubblica istruzione è uno dei cardini d’intervento dell’amministrazione guidata dal sindaco Maurizio Caliciotti. Grande è il lavoro profuso costantemente dall’assessorato alla pubblica istruzione guidato da Maurizio Mattacchioni e ottima la sinergia che si è creata costantemente con l’istituto Comprensivo di Lariano. 

 Durante l’ultimo assise consiliare si è parlato di scuola, e in particolare relativamente agli accadimenti della caduta di un cornicione della materna Collodi nei giorni scorsi, c e dei vari interventi in programma.
L’assessore Mattacchioni "Durante la notte di domenica scorsa è crollata una parte di cornicione della materna Collodi, fortunatamente senza alcuna conseguenza. Non appena venuti a conoscenza del fatto, insieme al sindaco, al dirigente scolastico e ai funzionari comunali ci siamo recati sul posto per verificare la situazione. Il personale dell’ufficio tecnico ha delimitato la zona ed è stata emessa ordinanza sindacale di chiusura della scuola. Gli uffici stanno lavorando per accertare le responsabilità dell’accaduto. Dobbiamo precisare che si tratta di lavori eseguiti nel 1998 ricevendo tutte le certificazioni necessarie. Da precisare che gli interventi realizzati nel 2015 hanno riguardato il rifacimento del muro di recinzione e la tinteggiatura della facciata esterna con il personale del comune e i lavori del servizio civico. Non c’è stato alcun segnale di cedimento strutturale che lasciasse presagire quanto accaduto. E’ stata una fatalità, e si accerteranno le eventuali responsabilità dell’accaduto. Dalle prime relazioni sembra che tra le cause ci sia anche una sollecitazione eccessiva data dal traffico pesante”. Il sindaco Maurizio Caliciotti nel suo intervento ha evidenziato: ”Se c’è un settore che è stato messo nelle priorità di questa amministrazione sin dall’insediamento è proprio la scuola, dove si sono realizzati interventi importanti, e una grande sinergia con tutto il personale della scuola e abbiamo dei plessi vero fiore all’occhiello. Fortunatamente tale caduta del cornicione è avvenuta in orario notturno. Sulla sicurezza non possiamo transigere. Come amministrazione ci siamo subito attivati non appena venuti a conoscenza dell’accaduto insieme agli uffici e abbiamo per motivi di sicurezza con ordinanza chiuso la scuola per effettuare tutte le verifiche. Gli uffici stanno lavorando per accertare le eventuali responsabilità”. L’assessore Maurizio Mattacchioni poi ha parlato dei vari interventi ai quali si sta lavorando in vista del prossimo anno scolastico 2016-2017 annunciando che:” Ci stiamo già attivando insieme agli uffici per mettere in essere interventi che riguarderanno alcuni plessi scolastici. In particolare c’è un fondo di 36.000 euro che verrà utilizzato la risistemazione dell’asilo nido di via Padre Antonio Cima( tra cui è prevista la sistemazione esterna, sistemazione delle gronde e degli infissi delle aule )Poi ci sono due somme di euro 91.000 e di euro 97.000 che verranno destinate per interventi di ampliamento di 1- 2 aule e se possibile ampliamento bagni della Materna Collodi e la messa a norma dell’antincendio Cpi (autorizzazione vigili del Fuoco), poi per la scuola di Colle Fiorentino, è previsto l’ampliamento della batteria di bagni della elementare Colombo e sistemazione verde di tutta la scuola. Verrà interessata anche la scuola Galilei da interventi di sistemazione, e di messa a norma e antincendio. Con il nostro personale comunale e con i lavoratori socialmente utili inoltre ripareremo tutte le porte della scuola media Achille Campanile e verranno realizzati altri interventi che si rendessero necessari per altri plessi. L’augurio è che questi lavori potranno essere portati a termine prima dell’inizio dell’anno scolastico”. “Ricordiamo inoltre che per il settore scuola- ha infine affermato l’assessore Mattacchioni- a via Tevere sono in via di completamento i lavori per la realizzazione di una moderna e polifuzionale palestra di circa 1000 metri quadri, e per la realizzazione di un ampio parcheggio. Opera che verrà inaugurata entro la fine di questo anno. Inoltre lì alla Da Vinci ricordiamo che è in programma l’ampliamento della scuola, grazie ad un finanziamento regionale di €1.2000.000, e i lavori già appaltati. Avremmo cosi un intervento globale che apporterà notevoli migliorie alla zona, un plesso e una palestra fiore all’occhiello per la comunità larianese”. 

Alessandro de Angelis