menù



Sponsor

mercoledì 29 giugno 2016

"Religio. Costruzione e Definizione del Concetto di Religione": convegno presso UniPegaso a cura del Museo delle Religioni "Pettazzoni"

“Religio. Costruzione e Definizione del Concetto di Religione”: questo il titolo del nuovo convegno, organizzato dal Museo delle Religioni "Raffaele Pettazzoni" diretto dal professor Igor Baglioni che si terrà a Velletri dal 12 al 16 luglio 2016 presso la sede dell’Università Telematica “Pegaso” (Palazzo Romani, corso della Repubblica 253, adiacente piazza S. Martino).

L’iniziativa fa strutturalmente parte della seconda edizione di “Castelli Romani. Mito, Religioni e Tradizioni Eno-Gastronomiche”, manifestazione che si articolerà in serate di festa e cultura, con spettacoli e visite guidate ai musei e ai monumenti dei comuni di Ariccia, Genzano di Roma, Monte Porzio Catone, Nemi e Rocca di Papa.

Ecco, di seguito, il programma integrale dell'iniziativa.



Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”

Religio
Costruzione e Definizione del Concetto di Religione
12-13-14-15-16 Luglio 2016

Palazzo Romani, sede Università Telematica “Pegaso”
corso della Repubblica 253, Velletri

Martedì 12 luglio ore 15:00

Introduzione ai lavori:

Igor Baglioni - Direttore del Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni
Maria Paola De Marchis - Presidente Fondazione “Museo delle Religioni Raffaele Pettazzoni”
Roberta Atzori - Direttore dell’Università Telematica “Pegaso” - Sede di Velletri
Alessandro Bianchi - Rettore dell’Università Telematica “Pegaso”

ore 15:30 apertura del convegno

Coordina: Giancarlo Rinaldi (Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”)

  • Rita Mei (Sapienza Università di Roma), La “religio” da Cicerone ad Agostino: alla ricerca della nascita del termine “religione” nell’analisi e nella comparazione di autori latini e cristiani (I a.C. - V d.C.)
  • Ilaria Ramelli (Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano), Religio, teologia e filosofia nell’età imperiale e nel tardoantico

coffee break

·         Alberto Cecon (GRIMM - Gruppo triestino di ricerca sul mito e la mitografia), Rileggere, riesaminare, distinguere, legare. L’invenzione della “religione”
  • Carlo Prandi (Fondazione Bruno Kessler - Trento), “Religio” et populus: una longue durée

Martedì 12 luglio ore 19:00
Serata di Festa e Cultura a Genzano di Roma

Mercoledì 13 luglio ore 9:30

Coordina: Alberto Camplani (Sapienza Università di Roma)

·         Rebecca I. Denova (University of Pittsburgh), Neither Monotheism nor Polytheism:  Religious Pluralism in the Western Tradition
·         Naomi R. Goldenberg (University of Ottawa), There is No Religion in the Bible:  The Persistent Misuse of a Modern Concept to Describe Ancient Texts

coffee break

  • Andrzej Gillmeister (University of Zielona Góra), Between monotheism and polytheism. Tadeusz Zieliński’s conception of Roman religion
  • Francesco D’Angelo (Sapienza Università di Roma), Religione, sistema di credenze o tradizione ritualizzata? Tendenze recenti nel dibattito accademico sul paganesimo nordico

Presentazione del libro:
Religioni e filantropia nel Mediterraneo: tradizioni, simboli e iconografie,
a cura di Giuliana Gemelli, Baskerville, Bologna 2015.

Presenta il volume:
Marcello De Martino (International Institute of South Asian Studies - Rome)

Mercoledì 13 luglio ore 15:00

Coordina: Raoul Villano (Università degli Studi di Roma Tre)

  • Orsolya Varsányi (“Pázmány Péter” Catholic University - Budapest), Dīn (‘Religion’) in 9th-century Arabic Christian Theologians’ Apologies
  • Davide Tacchini (Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano), Iman, Islam e Ihsan nell’Islam d’Occidente del XXI secolo

coffee break

·         Fabio Scialpi (Sapienza Università di Roma), Il dharma, una concezione indiana tra micro e macrocosmo
·         Giuliano Giustarini (Mahidol University), Dhamma-savana: teachings and religious dimensions in Pali Buddhist literature
·         Frédéric Richard (Université de Lausanne), Considérer le bouddhisme comme une religion, ou définir le religion à partir du bouddhisme?

Mercoledì 13 luglio ore 19:00
Serata di Festa e Cultura a Nemi

Giovedì 14 luglio ore 9:30

Coordina: Valerio Salvatore Severino (Sapienza Università di Roma)

·         Anita Agostini (Chiang Mai University), Analisi discorsiva e storia delle religioni: opportunità e prospettive
·         Domenico Bilotti (Università degli Studi “Magna Graecia” - Catanzaro), La rilevanza dello studio comparato delle religioni. Profili sulla normatività del fattore religioso
·         Bianca Romagnoli (University of Toronto), From Religion to Spirituality: The Influence of Psychological Language in the Category of Religion

coffee break

·         Eduard Iricinschi (“Friedrich Alexander” Universität Erlangen-Nürnberg), Defining “Religion” for Late Modernity: Ioan Petru Culianu and the Methodological Uses of the Art of Memory
·         Diana Segarra Crespo (Universidad Complutense de Madrid), Lost in the (overwhelming) comparison? Dal sublime al sacro, ovvero quando le emozioni soverchiano i concetti

Giovedì 14 luglio ore 15:00

Coordina: Claudio Paravati (“Confronti”)

·         Keelin Pringnitz (University of Ottawa), Implications of Latent Power: ‘Religion’ in North American Legal Cases
·         Peggy Schmeiser (University of Saskatchewan), Religious freedom in the “secular” state: Reflections on how governments and courts make and manage “religion”

coffee break

·         Brooklyn Elizabeth Holmes (University of Ottawa), Defining Religion in Canadian Law: Problems Posed by “the supremacy of God” in the 1982 Constitution
·         Kathleen McPhillips (University of Newcastle), Religion as a Vestigial State: Testing the Case via Women’s Rights in Human Rights Law

Giovedì 14 luglio ore 19:00
Serata di Festa e Cultura a Rocca di Papa

Venerdì 15 luglio ore 9:30

Coordina: Paride Bollettin (University of Oxford)

·         Roberto Cipriani (Università degli Studi di Roma Tre), Tra religione e religiosità
  • Nicolò Palazzo (Università degli Studi di Padova) - Stefano Poletti (Università degli Studi di Padova), Fenomenologia della religiosità nell’orizzonte post-moderno
·         Marco Menicocci (Antrocom Onlus), La Religione come discorso autorevole. L’itinerario della Scientologia tra sacro e profano

coffee break

·         Stacie Swain (University of Ottawa), The Category of Religion and Settler Colonialism: A Critical Approach to Interactions between Indigenous Peoples and the Nation-State
  • Elena Mazzetto (Universidad Nacional Autónoma de México), Appunti sul concetto di teotl nella cultura náhuatl preispanica
  • Elena Zapponi (Université de Genève), L’Avana magica: religione popolare o religión e aché?

Venerdì 15 luglio ore 15:00

Coordina: Alessandra Ciattini (Sapienza Università di Roma)

·         Christophe Lemardelé (École Pratique des Hautes Études - Paris), Religio et « religion », systèmes de représentation et systèmes d’adhésion
·         Ileana Chirassi Colombo (Università degli Studi di Trieste), Religione/Religioni tra storia e antropologia. Brevi riflessioni sui metodi
  • Giuseppina Paola Viscardi (Università degli Studi di Salerno), Definire la religione: dall’evoluzionismo darwiniano al cognitivismo di McNamara. Osservazioni a margine di un recente contributo di Peter Struck sul caso della antica divinazione greca

coffee break

  • David B. McCarthy (Hastings College), Rattling the Bars of the “Iron Cage”: Weberian Models, Lived Religion, and Neo-institutionalism
  • Marco Fabbrini (Indipendet Research), Rethinking «Folk Religion» in the Age of «Supermodernity»

Venerdì 15 luglio ore 19:00
Serata di Festa e Cultura a Monte Porzio Catone

Sabato 16 luglio ore 9:30

Coordina: Paolo Scarpi (Università degli Studi di Padova)

·         Alessandra Ciattini (Sapienza Università di Roma), La cosmologia animista tra dualismo e monismo
·         Claudia Santi (SUN - Seconda Università degli Studi di Napoli), La religione totemica: costruzione e decostruzione
·         Lech Trzcionkowski (Jagiellonian University - Kracow), Orphism: the whole created from fragments. The role of suffix –ism in formation of the category of religion

coffee break

·         Paride Bollettin (University of Oxford), Sciamanesimi tra religione e scienza: da una storia degli studi a nuove possibilità dialogiche
  • Renata Schiavo (Universiteit Leiden), Egittologia e Sciamanesimo

Sabato 16 luglio ore 15:00

Coordina: Claudia Santi (SUN - Seconda Università degli Studi di Napoli)

  • Giuseppe Solaro (Università degli Studi di Foggia), Il dio dell’indifferenza. Lucrezio e la fine della Religio
  • Caterina Schiariti (Università degli Studi di Messina), Tra lotta per la libertà di coscienza e polemica antispinoziana. La religione agli occhi di Pierre Bayle

coffee break

  • Francesca Ferrara (Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”), Sensus numinis e Kreaturgefühl: l’origine della religione nella riflessione di Rudolf Otto
  • Andreea-Maria Lemnaru (Université Paris-Sorbonne - Paris IV), The paradigmatical concept of homo religious in Mircea Eliade

Tavola Rotonda Conclusiva

Presiede:
Igor Baglioni (Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”)
Intervengono:
Alessandra Ciattini (Sapienza Università di Roma), Enzo Pace (Università degli Studi di Padova), Paolo Scarpi (Università degli Studi di Padova)

Sabato 16 luglio ore 19:00
Serata di Festa e Cultura ad Ariccia