menù



Sponsor

giovedì 30 giugno 2016

La veliterna Veronica Spagnoli vince il secondo scudetto primavera con la Res Roma

Nel pomeriggio di martedì 28 giugno 2016 allo stadio "Gino Bozzi" di Firenze si è disputata la finale per lo scudetto primavera 2015/2016 tra la Res Roma e l'ASD Mozzanica di Bergamo. 

Il risultato finale è stato di 2 a 1 per i giallorossi, che hanno vinto il secondo scudetto primavera consecutivo. La Res Roma, militante nel campionato femminile di serie A, annovera tra le sue fila anche la veliterna classe '96 Veronica Spagnoli.
Quest'ultima, vice-capitano della squadra, è punto di riferimento per il gruppo e aveva già annunciato in varie interviste come i giallorossi avrebbero dato il massimo per bissare il successo dell'anno precedente.
Mai profezia fu più vera, perchè la Res Roma dopo aver eliminato il Napoli (4-0 nella semifinale di ritorno dopo l'1-2 dell'andata) si è presentata a Firenze con l'unico obiettivo della vittoria, riuscendo a centrarlo dopo una gara combattuta e avvincente.  Una bella soddisfazione per la calciatrice veliterna, da anni nel mondo del pallone e oggi tra le promesse più interessanti del panorama calcistico femminile. Una famiglia di calciatori quella degli Spagnoli, visto che sia il fratello Andrea che il fratello Simone hanno giocato nella V.J.S. Velletri in Promozione. In un campionato altrettanto emozionante come quello femminile, c'è dunque un motivo di orgoglio e di vanto per la città di Velletri grazie a Veronica, cui vanno i complimenti della nostra Redazione.